“Omaggio a Ignazio Ciaia” con la Sezione di Fasano della Società di Storia Patria per la Puglia

di Redazione Go Fasano martedì, 23 ottobre 2018 ore 04:00

In occasione dell’anniversario della morte, un'iniziativa a carattere musicale e letterario

FASANO - La Sezione di Fasano della Società di Storia Patria per la Puglia ha organizzato per mercoledì 24 ottobre nella sala di Rappresentanza del Comune alle ore 17,30 una manifestazione per ricordare Ignazio Ciaia,  martire della Repubblica partenopea del 1799, poeta e patriota fasanese, nel 219° anniversario della morte. Si tratta di un concerto-recitazione con melodie dell’epoca e  testi tratti dagli scritti di Ignazio Ciaia. Le musiche saranno eseguite al clavicembalo dal maestro Francesco Scarcella, mentre la voce recitante sarà quella dell’attore fasanese Michele Savoia. L’ideazione e la scelta dei testi è curata da Angela Gasparro. Interverrà il presidente della sezione, Angelo Sante Trisciuzzi.
 
Ignazio Ciaia, nato a Fasano nel 1766, a 26 anni, entrato in contatto con i circoli illuministici a Napoli, conobbe l'intellettuale Carlo Lauberg che, nella capitale, aveva fondato una istituzione accademica di chimica nella quale propugnava le sue idee giacobine. Con la proclamazione della Repubblica (21 gennaio 1799) venne chiamato dal generale francese Jean Étienne Championnet quale membro della rappresentanza nazionale nel primo governo provvisorio, carica che manterrà per oltre un mese prima di entrare nella Commissione esecutiva della difesa. Con la restaurazione armata imposta dai Borboni e la caduta della Repubblica fu incarcerato e poi giustiziato il 29 ottobre 1799, assieme a Mario Pagano, Vincenzo Russo e Giorgio Pigliacelli. E’ considerato il personaggio fasanese più rappresentativo della storia;  a lui è dedicata la principale piazza, la Biblioteca comunale e istituti e istituzioni locali.
 
La Società di Storia Patria per la Puglia, sezione di Fasano, con l’intento di ricordare Ignazio Ciaia, ha organizzato questa manifestazione per far conoscere alcuni aspetti del contesto storico in cui visse il Ciaia, quale la musica dell’epoca e, attraverso i suoi componimenti, le idee del politico e i caratteri del letterato.
 
L’incontro è aperto a tutti.

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • pastore giovanni

    Sarebbe bene anche interrogarsi sulle ragioni e sui motivi che fanno crescere il nazionalpopulismo e domandarsi quanto sbagliate siano state le...

    Mostra articolo