Bollo auto: esentati i mezzi delle associazioni di Protezione Civile

di Redazione Go Fasano martedì, 30 maggio 2017 ore 07:17

Il plauso dei Coordinamenti provinciali del volontariato

DALLA PUGLIA- Finalmente dopo anni di richieste e sollecitazioni la Regione Puglia ha approvato la legge con la quale le associazioni di volontariato Civile sono esentate dal pagamento della tassa di circolazione sugli automezzi impiegati per le attività di Protezione civile.

Nei giorni scorsi il consiglio regionale ha approvato alla unanimità il DDL 26/2017 su “disposizione in materia di tassa automobilistica per i veicoli di proprietà del volontariato di protezione civile”. La legge prevede, a partire dall’1 gennaio 2018, l’esenzione della tassa automobilistica dei veicoli di proprietà delle associazioni e dei gruppi di volontariato di Protezione Civile. L’esenzione è rivolta, esclusivamente, alle associazioni di volontariato iscritte nell’elenco regionale di protezione civile istituito presso la sezione della Protezione civile regionale.

Un plauso per la approvazione di questo Ddl viene espresso dai sei Coordinamenti provinciali delle associazioni e dei gruppi comunali di Protezione Civile attivi in Puglia ed istituiti dalla Regione Puglia nel 2010, in quanto la esenzione delle tasse automobilistiche di certo agevola economicamente le associazioni di volontariato di Protezione Civile pugliesi nella gestione di tutti i veicoli che operano sul territorio nelle attività di previsione, prevenzione e soccorso e che contribuiscono alla costituzione e alla formazione della colonna mobile regionale.

"Un ringraziamento per questo importante risultato raggiunto - si legge in una nota -, da anni richiesto e sollecitato dai Coordinamenti provinciali, viene espresso dagli stessi Coordinamenti provinciali al vicepresidente ed assessore regionale alla Protezione civile, Antonio Nunziante, alla dirigente della sezione di Protezione Civile regionale, Lucia Di Lauro, al presidente del Comitato regionale permanente di Protezione civile, Ruggiero Mennea, e all’intero consiglio regionale".

Tempo stimato di lettura: 30''

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • pastore giovanni

    È rimasta bloccata al Senato perchè non si riuscì a valutare l'ora giusta che doveva stabilire quando si poteva premere il grilletto e chi doveva...

    Mostra articolo
  • pastore giovanni

    L'ultimo ostacolo è stato superato.Ormai la partecipazione,la decisione,la volontà popolare diventano sempre meno determinanti per eleggere i...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!