Sostegno economico per gli alunni ipovedenti: come fare richiesta

di Redazione Go Fasano lunedì, 9 aprile 2018 ore 06:00

La Regione mette a disposizione 27 buoni del valore di mille euro l'uno

PUGLIA - La legge regionale n. 14/2011 all’art. 10, riconosce uno specifico contributo all’Unione Italiana Ciechi ed Ipovedenti Puglia per la realizzazione di interventi mirati all’integrazione scolastica per il diritto allo studio degli alunni non vedenti ed ipovedenti. Per questo il Consiglio Regionale Pugliese della Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti rende noto che sono a disposizione 27 assegni, del valore di mille euro ciascuno, IVA compresa, destinati a tutte le famiglie residenti nel territorio regionale pugliese che presentino al loro interno un soggetto (o anche più) non vedente o ipovedente frequentante la scuola media, superiore o l’università, ed il cui reddito complessivo familiare, ad ogni titolo percepito, sia inferiore ad € 30.000,00 calcolato secondo l’indicatore ISEE.

Le domande di richiesta di assegno dovranno essere predisposte e compilate usando l’apposita modulistica disponibile presso i punti di ricezione sparsi per tutta la Regione. Per i residenti di Fasano basterà recarsi presso la Sezione Provinciale Unione Italiana Ciechi ed Ipovedenti di Brindisi (Via S. Margherita, 21 – Brindisi, tel. 0831526105) oppure scaricare il modulo di richiesta sul sito www.uicpuglia.it.

Alla domanda, che dovrà essere sottoscritta dal dichiarante o, se minorenne da colui che esercita la potestà genitoriale, dovranno essere allegati, a pena di inammissibilità, i  seguenti documenti:

- Autocertificazione attestante lo stato di famiglia;
- copia verbale commissione medica attestante lo status di non vedente o ipovedente;
- attestato di frequenza scolastica di scuola media superiore o universitaria del non vedente o ipovedente presente in famiglia per l’anno scolastico e accademico 2017-2018, anche in copia, o autocertificazione;
- certificazione ISEE (indicatore del reddito familiare), attestante i redditi percepiti nell’anno 2016;
- fotocopia documento di riconoscimento, in corso di validità, di chi sottoscrive la domanda.

Per agevolare la compilazione delle domande è operativo uno sportello informativo presso il Consiglio Regionale UICI Pugliese esclusivamente giorni di martedì, mercoledì e giovedì dalle ore 9,00 alle ore 13,00.

Le istanze, compilate in ogni parte, sottoscritte e corredate della documentazione di cui innanzi, potranno essere inviate tramite raccomandata a.r. indirizzata al Consiglio Regionale Pugliese UICI, sito in Bari alla Via Giuseppe Pellegrini n.37, o consegnate a mano sempre presso detto Consiglio Regionale, Ufficio Segreteria nei giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle 13,00. Le domande consegnate a mano dovranno essere recapitate entro le ore 13,00 del giorno 27.04.2018 Per le domande spedite a mezzo raccomandata A/R farà fede la data del timbro postale, del 27.04.2018. Le domande consegnate o spedite fuori termine, non saranno prese in considerazione.

Tempo di lettura stimato: 50"

 

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • Bianco Romano

    Usiamo il giusto linguaggio: i "punti" esistono a basket e a pallavolo, NON a pallamano. A pallamano esistono esclusivamente le RETI

    Mostra articolo