Consiglio comunale sul bilancio: le critiche di Scianaro

di Redazione Go Fasano domenica, 2 aprile 2017 ore 08:20

Dura nota del consigliere comunale dei Circoli Nuova Fasano

FASANO – Profonda delusione per i contenuti del bilancio di previsione, approvato l’altro giorno dal consiglio comunale, viene espressa in una nota dal consigliere comunale dei Circoli Nuova Fasano, Antonio Scianaro.
 
“Dopo 10 ore di confronto in consiglio comunale, ci saremmo aspettati di assistere ad un vero Zac – dichiara Scianaro nella nota - Anche in questa circostanza una profonda delusione. Un bilancio irricevibile già dal modo in cui è stato presentato, mai accaduto in precedenza: nessuna partecipazione, nessuna presentazione del piano annuale e triennale delle Opere Pubbliche nella commissione lavori pubblici. Lo dichiara il consigliere comunale Antonio Scianaro, non c'è stato alcun coinvolgimento da parte della maggioranza non so se per pressappochismo o per scelta. Anche nell'utilizzo delle somme derivanti dalla tassa di soggiorno non si è voluto dare nessun taglio col passato, come più volte criticato. Non è un caso che presentammo diversi mesi fa una mozione per vincolare una parte della tassa di soggiorno per la manutenzione straordinaria di viale Stazione per dare certezza agli operatori turistici su come destinare al meglio quelle risorse. Vogliamo parlare di 70.000 euro per un festival Silvano senza un programma ed un progetto preciso ? A Selva di Fasano, alle porte di una stagione estiva già avviata, ancora non sono partite azioni per il buon utilizzo della Casina Municipale né per la sistemazione delle strade.
  Grande preoccupazione per una raccolta differenziata scesa a livelli percentuali minimi – continua il consigliere comunale dei Circoli Nuova Fasano -, mai visti negli ultimi anni, con rischi certi di aumento Tari nel prossimo futuro. Ci saremmo aspettati almeno in questo primo anno, un'azione forte, un atto di coraggio nell'abbattimento delle tasse, con agevolazioni per le fasce deboli, valutando ove possibile l'utilizzo di parte delle somme rinvenimenti dalle inadempienze Tradeco. 
Insoddisfazione anche per aver appreso del raddoppio del costo della tariffa per la sosta degli autoveicoli. Provvedimento che sicuramente non favorirà la tanto decantata mobilità ecosostenibile, ma aggraverà la situazione nelle strade secondarie.
Avremmo senza pregiudizi, votato favorevolmente un bilancio che andava nella direzione del miglioramento della qualità della vita dei cittadini di Fasano. 
Addirittura – prosegue Scianaro -, dopo anni ed anni di sollecitazioni ed impegno diretto, che ha visto perfezionare tutta la procedura per la messa in sicurezza di via Attoma, strada strategica ad elevata densità di traffico, utilizzata da migliaia di studenti dei plessi delle scuole superiori, vediamo eliminare l'intervento a data indefinita, a favore di altre opere sicuramente inutili e secondarie.
 Unica soddisfazione dell'intera giornata, aver visto questa maggioranza seppur dopo un ampio dibattito ed alcune modifiche, approvare le nostre due "Mozioni": Una sulla "Xylella fastidiosa", che vede minacciare il nostro territorio, e spiega il nostro intervento e le nostre preoccupazioni, stimolato anche dalle categorie del settore agricolo e turistico. L'altra sul "Riordino Sanitario" che ha visto penalizzata la città di Fasano con la chiusura dell'Ospedale, che propone di valutare se sono rispettati i livelli essenziali di assistenza di un territorio ad elevato flusso turistico in buona parte dell'anno. 
Proprio oggi – conclude Scianaro -, le nostre preoccupazioni trovano conferma su tutti i media locali e nazionali che mettono in evidenza le azioni che la regione pone in essere sulla Xylella fastidiosa, e quello che il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin dichiara sulla situazione sanitaria in Puglia per il mancato raggiungimento dei livelli essenziali di assistenza (Lea)”.
 
Tempo stimato di lettura: 1’
 

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • cofano vito

    Vogliamo parlare dei Pini che costeggiano l'arteria Fasano Pezze di Greco e delle loro radici che fanno sobbalzare tutti i veicoli o per evitarle...

    Mostra articolo
  • pastore giovanni

    Ma un contributo alla sicurezza può e deve anche venire dal ripristino della manutenzione carente,trascurata e sottovalutata degli attraversamenti...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!