Disservizi nella pubblica illuminazione: interviene Antonio Scianaro

di Redazione Go Fasano mercoledì, 19 aprile 2017 ore 00:37

Il consigliere comunale di Circoli Nuova Fasano ha scritto al sindaco

FASANO- Il consigliere comunale dei Circoli Nuova Fasano Antonio Scianaro ha scritto al sindaco del Comune di Fasano Francesco Zaccaria e all'assessore ai Lavori Pubblici Annarita Angelini per porre alla loro attenzione una situazione che ormai si registra da diverso tempo e che interessa Fasano e frazioni.

“Trattasi dei disservizi nella pubblica illuminazione comunale, per altro già segnalati presso il Comando di Polizia Municipale senza alcun provvedimento risolutivo - si legge in una nota -. Solo per fare qualche esempio, via Nazionale dei Trulli, via Enrico Toti ( prossimità dell'ex Ospedale Umberto I) ecc. ecc. Questa problematica è stata già evidenziata dai tanti cittadini che rispettano le regole ma vedono ignorate le loro semplici richieste e ci chiedono: cosa fare per non stare al buio e vivere in sicurezza? In più si segnala, in questi ultimi giorni, nelle ore diurne, l'accensione di gran parte dei corpi illuminanti in diversi quartieri, con conseguente improprio dispendio di risorse.

In ultimo - conclude la nota - si segnala il disservizio derivante dal mancato funzionamento degli impianti semaforici a tutela della sicurezza dei nostri concittadini, non più giustificabile dopo circa 10 mesi di "nuova amministrazione". Si confida in una immediata risoluzione delle problematiche sopra evidenziate”.


Tempo stimato di lettura: 20''


 


 


 


 


 


 

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • cofano vito

    Vogliamo parlare dei Pini che costeggiano l'arteria Fasano Pezze di Greco e delle loro radici che fanno sobbalzare tutti i veicoli o per evitarle...

    Mostra articolo
  • pastore giovanni

    Ma un contributo alla sicurezza può e deve anche venire dal ripristino della manutenzione carente,trascurata e sottovalutata degli attraversamenti...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!