Fratelli d'Italia chiede all'Ammnistrazione proposte per i giovani

di Redazione Go Fasano sabato, 6 maggio 2017 ore 07:39

La Coordinatrice Gioventù Nazionale Fasano Mariantonietta Colaninno polemizza anche contro il segretario fasanese del Pd, Palmariggi

FASANO- La Coordinatrice di gioventù Nazionale di Fasano, Mariantonietta Colaninno ha diramato una nota nella quale si mettono in evidenza le mancate politiche a favore dei giovani intraprese dall'amministrazione Zaccaria. Inoltre, la Colaninno polemizza anche contro la nota politica diramata dal segretario cittadinio del Pd, Pier Francesco Palmariggi, nella quale difendeva lo strumento democratico delle primarie del Pd.

"Manca poco più di un mese alla chiusura del primo anno dell'amministrazione Zaccaria ed è doveroso fare i conti con quelle che sono state le promesse fatte in campagna elettorale e il risultato effettivamente raggiunto - si legge nella nota -. Oltre a quelle che sono le vicende che mortificano la nostra amata Fasano, come la chiusura dell'ospedale, il disagio ancora presente per il cattivo stato delle strade oppure il mancato interesse alla realtà delle frazioni del nostro comune, si aggiunge un'ulteriore problematica che è quella della mancanza di politiche giovani.

In qualità di rappresentante di Gioventù Nazionale, movimento giovanile di Fratelli d’Italia An, mi sorge spontaneo chiedere quali siano le proposte che l'amministrazione offre per permettere ai giovani, non solo di integrarsi nella società, ma anche di poter ambire ad un futuro più proficuo. Il nostro territorio è così vasto e vario che molto probabilmente potrebbe permettere di elaborare un progetto che consenta di inserirsi o dar vita ad ambienti che non offrano un semplice lavoro stagionale, ma una maggiore stabilità.

Noi giovani di Gioventù Nazionale - prosegue la Colaninno - vorremmo un'amministrazione che abbia la capacità di dar vita a possibilità e percorsi che ci accompagnino in una transizione alla vita adulta. Ma, ahinoi, l’amministrazione latita. Da sempre le politiche giovanili sono state fonte di sviluppo economico e miglioramento delle condizioni sociali. Permettere ai giovani di partecipare attivamente alla vita cittadina permette di essere protagonisti del loro futuro e non semplici ereditari delle decisioni altrui.

Per restare in ambito giovanile vorrei rivolgere un pensiero ad un mio coetaneo, un giovane fasanese che, sicuramente per accontentare il suo “capo e mentore”, ha mandato ai media locali un comunicato stampa che intendeva rispondere e ridicolizzare un dirigente di FDI An, un mio collega di partito, che con il suo comunicato voleva solo rimarcare, in piena democrazia, la inconsistenza del PD locale durante le primarie di domenica 30/4, ancor più in presenza di tante poltrone occupate ad a tutti i livelli possibili.

Il giovane in questione è il Segretario Cittadino del locale PD ed è Consigliere Comunale di questa città. La cosa imbarazzante è che non sia riuscito a capire un comunicato stampa scritto in perfetto italiano. Il comunicato stampa non criticava le primarie, in quanto sistema di democrazia, criticava solo e soltanto lo scarso appeal del PD fasanese e di quanti lo compongono, dimostrando ancor di più che le elezioni del giugno scorso non sono state vinte per meriti propri.

Chiudo asserendo di essere seriamente preoccupata e a tal fine pongo una domanda - conclude Mariantonietta Colaninno -: Ma se il giovane consigliere comunale non è riuscito a comprendere quanto riportato in un comunicato stampa potrà mai riuscire a fare delle giuste scelte di fronte agli atti amministrativi di competenza dell’emiciclo comunale?

La politica è una cosa seria e va presa molto seriamente cercando di dare l’esempio e dimostrando, giorno dopo giorno e con atteggiamenti consoni, che si merita la posizione che al momento si ricopre.

Faccio mio e riporto il commento di un amico fraterno postato su FB: “Un Consigliere comunale, segretario del partito democratico, che non accetta le critiche, "che strano senso della democrazia ha"?” “Esistiamo anche noi, Pier, che abbiamo un pensiero diverso dal tuo. Esiste anche l'autore di quel comunicato, al quale ti riferisci, e con il quale nemmeno io condivido le mie idee politiche”".

 

Tempo stimato di lettura : 60''

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • Dibiase Giovanni

    mentre a Fasano, in via Bari Evoli siamo stati al buio per tutta l'estate.

    Mostra articolo
  • pastore giovanni

    Fatti e situazioni noti da tempo ma rimasti dormienti fino a questa denuncia a dir poco scandalosa.Un pezzo di città abbandonato a se stesso,un...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!