Fasano Città Turistica: interviene l’associazione “Fasano 2016”

di Redazione Go Fasano mercoledì, 10 maggio 2017 ore 06:24

“Occorre stilare una sorta di vocabolario dell' accoglienza"

Aldo Carbonaro

FASANO – L’associazione “Fasano 2016” con una nota interviene sul tema del turismo a Fasano. 
 
 "La crescita di una città turistica si ottiene sviluppando politiche capaci di soddisfare i bisogni dei turisti e proteggere e migliorare le opportunità per i residenti – si legge in una nota della associazione il cui coordinatore è Aldo Carbonaro -.
Un fattore determinante di crescita turistica è la qualità dell' accoglienza. Diverse analisi di marketing turistico concordano sul fatto che l' accoglienza è il principale strumento di promozione della città.
In linea generale la definizione di accoglienza in ambito turistico si sostanzia nel mettere il turista a proprio agio, fargli vivere compiutamente l' esperienza del soggiorno, persuaderlo a ritornare, far sì che egli diventi ambasciatore dell' esperienza vissuta.
La sensazione che il turista deve avere è di soggiornare in un luogo stupendo, accogliente ed ospitale.
La bellezza del paesaggio – prosegue la nota -, la cura delle abitazioni private e delle strutture ricettive, la pulizia dei luoghi, una Città ordinata, sono fattori che concorrono alla costruzione di una opinione positiva, quest' ultima volano della crescita complessiva di un territorio.
Occorre stilare una sorta di "vocabolario dell' accoglienza" da stampare nella mente dei cittadini residenti, partendo dalle pubbliche istituzioni".
 
Perseguire gli obiettivi prefissati è uno degli obiettivi preminenti  di “Fasano 2016” e queste sono le indicazioni date da Aldo Carbonaro, coordinatore dell' associazione, ai membri della sezione Turismo insediatasi e composta da: Giuseppe Colucci (Responsabile della sezione Turismo), Antonella Schena, Giancarlo Stevan, Loredana Ferrara, Giuseppe Fanizza.
 
Tempo stimato di lettura: 20’’

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • Marinelli Rossano

    Quindi a quanto pare il caldo che provoca i guasti ai semafori dura da più di un anno!

    Mostra articolo
  • pastore giovanni

    Speriamo che questa volta,con questo progetto di educazione ambientale, il coinvolgimento delle scuole,finora specialiste di insuccessi,riesca a...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!