Presentate alcune interrogazioni su questioni importanti per la città

di Redazione Go Fasano lunedì, 25 settembre 2017 ore 07:51

A presentarle i consiglieri Rosato, Pagnelli e Zizzi.

FASANO- I consiglieri comunali Giacomo Rosato, Antonio Pagnelli e Tonio Zizzi hanno presentato alcune interrogazioni, da discutere nel prossimo Consiglio comunale, indirizzate al sindaco Francesco Zaccaria  e al Presidente del consiglio comunale Vittorio Saponaro chiedendo alcuni chiarimenti su diverse questioni che interessano la città. 

Una delle interrogazioni ha l’obiettivo di richiamare l’attenzione e stimolare il dibattito sui permessi rilasciati per la ricerca di idrocarburi. “Premesso che il ministero dell’ambiente ha rilasciato permessi di ricerca idrocarburi nei mari antistanti la nostra costa da effettuarsi a partire dal prossimo marzo- sul legge nella nota- e rilevato che negli scorsi anni tutti i comuni rivieraschi con la quasi totalità delle forze politiche si unirono per manifestare contrarietà a tali tipo di attività a causa di eventuali grossi pericoli per settori turismo costiero e pesca chiediamo se l’Amministrazione del Comune di Fasano intenda intraprendere azioni in merito”.

L’interrogazione successiva riguarda il ripristino delle fontane pubbliche comunali. “Rilevato che nel territorio comunale sono presenti numerose fontane pubbliche non funzionanti e in stato di abbandono- affermano i consiglieri- e laddove funzionanti spesso appaiono decrepite come a Laureto e considerato che richieste di utilizzo vengono manifestate dai cittadini, in particolare da Montalbano e Torre Canne che ad oggi sono completamente sfornite dal servizio, chiediamo quali sono i motivi per cui non si procede a ripristinare le fontane pubbliche e le intenzioni future in merito”. I consiglieri, inoltre, segnalano anche “l’importanza di ripristinare quella presente a Pezze Vicine nei pressi della Chiesetta in quanto il territorio molto frequentato da podisti e cicloturismo oltre che baricentri rispetto a molti campi in cui lavorano tanti agricoltori che da anni ormai non godono più del ristorante della storica fontana”. 

Un’altra interrogazione riguarda la realizzazione del parco giochi inclusivo della rete L’Halveare. I consiglieri Rosato, Pagnelli e Zizzi a proposito di questo tema scrivono: “premesso che ad oggi sono circa 4 anni che alla città viene annunciata l’imminente realizzazione nella Villa Comunale del parco giochi inclusivo grazie all’iniziativa de L’Halveare e rilevato che da parte dei promotori dell’iniziativa sono state effettuate tutte le operazioni necessarie per completare la fase burocratica unitamente alla raccolta fondi alla quale ha partecipato anche il Comune di Fasano con apposito stanziamento e considerato che con delibera di giunta n.173/17 l’amministrazione faceva intendere di essere pronta per cancerizzare l’opera, si chiede lo stato dell’ente della situazione in quanto la realizzazione dell’intervento non è più procastinabile per poter dare oltre che possibilità di svago ai bambini e ai divertimenti abili, anche decoro, luminosità notturna adeguata e sicurezza con aggiunta a nostro avviso di apposite telecamere”. 

La quarta interrogazioni riguarda, invece, le problematiche riguardanti le pratiche di condono e commissione paesaggio. I consiglieri, premesso che “per un verso, da oltre 10 anni risultano inevase più di 250 pratiche di condono edilizio, dall’altro da diversi mesi non si riunisce la commissione paesaggio e rilevato che l’istruttoria completa di tutte le pratiche sospese permetterebbe la regolarizzazione burocratica di molti immobili e l’avvio di numerosi cantieri con vantaggio per aziende e indotto conseguente oltre che dei relativi incassi da parte dell’Ente” chiedono “a cosa siano dovuti i gravosi ritardi accumulati sulle tematiche in oggetto e la tempistica prevista per la risoluzione definitiva delle questioni”. 

 

 

Tempo stimato di lettura: 60’’

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • pastore giovanni

    Un ottimo gesto di solidarietà,generosità e di piccolo aiuto per uno dei tanti paesi dove, dopo più di un anno,le macerie dell'ultimo terremoto...

    Mostra articolo
  • Panalli Pierpaolo

    Care forze dell ordine forse è meglio che quando trovate queste macchine parcheggiate e rubate vi appostate, sicuramente dopo qualche giorno...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!