Forza Italia Giovani discute di legittima difesa e certezza della pena

di Redazione Go Fasano giovedì, 9 novembre 2017 ore 06:44

Ospiti dell'incontro pubblico gli onorevoli Mariastella Gelmini ed Elio Vito.

FASANO- “Legittima difesa e certezza della pena” saranno i temi di un incontro pubblico che avrà luogo sabato 11 novembre, alle ore 12.00, presso il Laboratorio Urbano a Fasano, in corso Vittorio Emanuele, 78.
 
Messo a punto dal coordinamento cittadino di Forza Italia Giovani Fasano, in collaborazione con il coordinamento provinciale Forza Italia Giovani Brindisi e l’UNAVI (Unione Nazionale Vittime), l’incontro si aprirà con i saluti del coordinatore cittadino Fig Fasano Vito Calandrella, del coordinatore provinciale Fig Brindisi Mario Schena, del coordinatore regionale Fig Puglia Mimmo Lardiello, del coordinatore cittadino Forza Italia Fasano Gianleo Moncalvo, del coordinatore provinciale FI Brindisi Antonio Andrisano, del segretario regionale FI Puglia Luigi Vitali e del consigliere regionale Domenico Damascelli.
Interverrà Luca Volpe, responsabile UNAVI Regione Puglia, per poi lasciar spazio agli ospiti on. Mariastella Gelmini e on. Elio Vito.
 
In particolare, l’UNAVI è un’associazione che si batte per la tutela delle vittime dei reati violenti e riunisce i parenti di coloro i quali hanno subito violenza. Si tratta di un gruppo di persone che chiede giustizia e non cerca vendetta.
L’UNAVI si batte per la revisione del rito abbreviato nel procedimento penale per quanto attiene i reati di tentato omicidio e omicidio. Nel nostro Paese le vittime di reati violenti non sono garantite e vivono nel corso del processo penale, il paradosso di assistere alla maggiore tutela dei propri aggressori.
L’obiettivo dell’UNAVI è che lo Stato riconosca totalmente i diritti delle vittime svolgendo un’attività di assistenza e di ascolto per chi troppo spesso viene lasciato in balia dell’indifferenza, vittime che oltre al danno subiscono anche la beffa, molte di loro a seguito delle violenze subite non possono più lavorare o ancor peggio vivere dignitosamente.
 
Sul tema della legalità e della sicurezza, Forza Italia insieme all’associazione UNAVI, chiede la ripresa di quella discussione sulla legittima difesa che è rimasta bloccata al Senato.
"Forza Italia è sempre stata una forza politica garantista e ha sempre avuto a cuore la legalità e rispetto delle regole. Per questo si ritiene importante che si inizi a valutare una revisione di quel rito abbreviato che in troppi casi crea sconti di pena spropositati per chi si macchia di omicidio o di tentato omicidio".
 
 
 
Tempo stimato di lettura: 30''

 

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • pastore giovanni

    È rimasta bloccata al Senato perchè non si riuscì a valutare l'ora giusta che doveva stabilire quando si poteva premere il grilletto e chi doveva...

    Mostra articolo
  • pastore giovanni

    L'ultimo ostacolo è stato superato.Ormai la partecipazione,la decisione,la volontà popolare diventano sempre meno determinanti per eleggere i...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!