A rischio l’incolumità dei cittadini a causa dei marciapiedi

di Redazione Go Fasano domenica, 29 ottobre 2017 ore 06:49

Nota del consigliere comunale Scianaro

FASANO- Il consigliere comunale dei Circoli Nuova Fasano, attraverso una nota, pone all’attenzione del sindaco Francesco Zaccaria il problema dei marciapiedi di via San Francesco. Questi mettono a rischio l’incolumità dei cittadini a causa delle radici arboree e si chiede di intervenire per dare continuità ai lavori intrapresi con il rifacimento di via Carlo Alberto.  

 “Pregiatissimo  sindaco, scrivo alla sua attenzione alla luce del completamento dei lavori del rifacimento di via Carlo Alberto - scrive il consigliere Scianaro- , per mettere in evidenza una “criticità” notata in merito ad una situazione di incolumità pedonale su via San Francesco, dalla intersezione tra Piazza Moro e via Murri, e per dare continuità al bel lavoro avviato.

 Tale “criticità” su ambo i marciapiedi di via San Francesco, determinata dal sollevamento del basolato da radici arboree, e dalla mancata sostituzione di numerosi alberi dalle proprie sedi, pone a serio rischio l’incolumità dei cittadini.

Mi preme - conclude Scianaro- che possa essere messa in agenda questa problematica, al fine di porre definitivo rimedio ad una situazione che si accentua nelle ore pomeridiane, complice la scarsa visibilità, ed in ultimo per il giusto decoro che merita tale arteria, con l’auspicio che nel breve periodo l’attenzione possa interessare anche tutta via Nazionale dei Trulli”.

 

Tempo stimato di lettura: 30’’

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • pastore giovanni

    Ma la distanza fra 4.000 e 15.000 è notevolissima. È evidente che qualcuno sta mentendo senza paura di offuscare o giocarsi la propria credibilità,...

    Mostra articolo
  • pastore giovanni

    Concordo perfettamente che l'attuale Amministrazione faccia bene a mandare via la Tricom,sia per far risparmiare milioni di Euro e soprattutto per...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!