Il M5S denuncia la mancanza di controlli al Lago Forcatella

di Redazione Go Fasano lunedì, 13 novembre 2017 ore 07:54

Viene segnalato che la struttura è aperta a tutti i visitatori che possono aggirarsi tra impianti e cavi senza nessun tipo di controllo 

SAVELLETRI - Il Lago Forcatella, inaugurato nell’estate 2016, è una struttura adibita alla trattazione delle acque reflue di Fasano e al riutilizzo delle stesse nell’agricoltura. Dal luglio 2017, invece, è attivo anche l’impianto sperimentale di potabilizzazione di queste acque. L’impianto, una grande struttura che si trova nell’agro di Savelletri, come riportato dal Movimento 5 stelle è al momento privo di qualsiasi tipo di controllo e aperto a tutti che, anche incautamente, possono aggirarsi nella struttura fra impianti e cavi scoperti. 

“Seguendo il consiglio di alcuni Cittadini perplessi, abbiamo deciso di prenderci una pausa e siamo andati in gita. Destinazione: Lago Forcatella. Percorrendo un vialetto d’ingresso- affermano i penta stellati- (il cancello era aperto, naturalmente, non siamo dei villani!), pregustando lo spettacolo di ingegneria naturalistica che si sarebbe dispiegato di fronte ai nostri occhi, potrete immaginare che smarrimento quando, al posto di anatre e libellule, ci siamo ritrovati ad ammirare pannelli elettrici e cavi scoperti, rubinetti, tubi, serbatoi, vasche aperte, valvole e contatori. Non un guardiano, uno straccio di protezione, una recinzione al sito né un segnale di pericolo annesso ai macchinari.

Peccato! Perché poi, in fondo, il lago è bello e passeggiarci intorno davvero ti rende orgoglioso di appartenere ad una specie che, ogni tanto, svela la sua natura illuminata.
Per questo e considerato che i “visitatori abusivi” attualmente sembrano i benvenuti, chiediamo come mai non siano state previste delle precauzioni sugli impianti?
E dato che, a voler essere venali, l’investimento è milionario ed è fatto coi soldi nostri, non dimenticatevi che ci spetta di diritto una garanzia di tutela. Noi, dunque, attendiamo sviluppi; ma voi, Amministratori e Gestori cari, prima di tagliare nastri, compiacervi di voi stessi e invitarci a condividere i vostri traguardi politici, la prossima volta, almeno assicurateci che le opere siano compiute, sicure e realmente accessibili.
Anche se i tempi saranno più lunghi, vi promettiamo che sapremo apprezzare”.

 

Tempo stimato di lettura: 30’’

 

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • pastore giovanni

    È rimasta bloccata al Senato perchè non si riuscì a valutare l'ora giusta che doveva stabilire quando si poteva premere il grilletto e chi doveva...

    Mostra articolo
  • pastore giovanni

    L'ultimo ostacolo è stato superato.Ormai la partecipazione,la decisione,la volontà popolare diventano sempre meno determinanti per eleggere i...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!