Chiusura PTA, erosione costa, rifiuti, mensa e trasporto scolastico: chiesta una capigruppo urgente

di Redazione Go Fasano domenica, 22 aprile 2018 ore 06:05

I consiglieri Scianaro, Olive e Trisciuzzi denunciano una "scarsa attenzione da parte dell'Amministrazione"

FASANO - "Alla luce delle notizie apprese sugli organi di stampa della “riconversione delle postazioni dei punti di primo intervento, in punti medicalizzati 118”, è necessario un confronto per fare chiarezza in funzione dell’incontro predisposto dal Presidente della regione Michele Emiliano con tutti i sindaci interessati dalla riorganizzazione. Non vorremmo che si ripetesse  ciò che è accaduto in occasione della firma del PTA di Fasano, dove è mancata l’informazione e la partecipazione a tutti i consiglieri di opposizione, e ci si è ritrovati senza più l’Ospedale dalla sera alla mattina." E' quanto scrivono i consiglieri comunali Antonio Scianaro, Maria Rosaria Olive e Raffaele Trisciuzzi in una nota inviata al presidente del Consiglio comunale, Vittorio Saponaro.
 
"Vogliamo - continua il testo della richiesta - una deroga certa, per la città di Fasano, onde evitare i già evidenti congestionamenti dei Pronto Soccorso di Monopoli, Ostuni e Perrino di Brindisi, ed in funzione delle oltre 600.000 presenze annue di turisti in questa città, indipendentemente dal numero di accessi al PPIT, fino al completamento del nuovo Ospedale Fasano - Monopoli."
 
L'attenzione si sposta poi sulla questione "erosione della costa". "Altro argomento - precisano i consiglieri - la delicata questione “Erosione Costiera e Piano della Costa”, tornata all’attenzione in seguito al crollo in mare del muro di recinzione dell’ex Lido Pipoli a Torre Canne che le forti mareggiate degli ultimi anni hanno seriamente determinato ed accentuato con forte compromissione di tutto il litorale, e danni a dune e stabilimenti balneari. È trascorso più di un anno dall’affidamento, tutto doveva concludersi in soli quattro mesi, ma nulla è dato sapere, ed incombe il concreto rischio di commissariamento da parte della Regione Puglia, con forti rischi per lo sviluppo turistico del nostro territorio."
 
Ma non solo questo. I sottoscrittori del documento incalzano anche con la richiesta di una convocazione urgente della capigruppo "per fare il punto in merito alla stato dell’arte della delicatissima gara ponte per lo Smaltimento dei Rifiuti Solidi Urbani in imminente scadenza, della quale non abbiamo più notizia, e cosa l’Amministrazione intende fare per le gare “Mensa Scolastica e Trasporto Scolastico” al fine i avere un servizio sempre più efficiente e a costi più contenuti."
 
Tempo di lettura stimato: 40"
 

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • Renna Andrea

    vorrei che ogni tanto l'mministrazzione comunale,andasse a fare un giro d'ispezione nelle strade di via Adami,via st Antonio e dintorni

    Mostra articolo