Convocato il Consiglio Comunale: richiesta la riapertura del traffico in via Collodi

di Redazione Go Fasano lunedì, 23 luglio 2018 ore 06:05

Tra i temi anche l'ammodernamento del molo di Torre Canne e la messa a norma del canile comunale

FASANO - E' stato convocato per lunedì prossimo 30 luglio, alle ore 16, il Consiglio Comunale di Fasano. Tanti i temi da affrontare, e probabilmente gli ultimi prima della pausa d'agosto. 

Dopo l'approvazione della resocontazione integrale della seduta del consiglio del 22 maggio scorso, si discuterà la mozione del consigliere Antonio Scianaro circa la messa in sicurezza di via San Francesco. Sempre Scianaro ha presentato una mozione che chiede la riapertura del traffico veicolare di via Collodi (antistante l'omonima scuola elementare). A seguire il riconoscimento di legittimità di devito fuori bilancio derivante da sentenze sfavorevoli per il Comune di Fasano e le variazioni al bilancio di previsione triennale 2018 / 2020 (e relativa integrazione del programma triennale dei lavori pubblici).

Sarà il momento, durante la seduta, per l'approvazione del progetto esecutivo che riguarda l'ammodernamento del molo di Torre Canne: a seguire l'adozione del regolamento per la gestione, alienazione e valorizzazione del patrimonio immobiliare. Altro punto, fondamentale, sarà la discussione della realizzazione - messa a norma - del canile comunale. Dovrebbe essere approvato il progetto esecutivo con la contestuale variante allo strumento urbanistico vigente.

Attribuzione - Non commerciale

   
  1. pastore giovanni 23 luglio 2018, ore 21:37

    In via Collodi quella catenella è messa lì per garantire o migliorare nulla:sembra più adibita a pubblico servizio per interventi urgenti e di emergenza.Se proprio si vuole impedire il traffico è meglio la segnaletica di divieto di accesso.

Mostra tutti i commenti

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • pastore giovanni

    È ormai diventata una frequente alternanza di notizie che ci presentano questa realtà: da una parte c'è chi non ha voglia di perdere l'abitudine di...

    Mostra articolo