Laura De Mola a tutto campo: «Io sindaco? Me lo chiedono. Ma ci sono altri prima di me»

di Redazione Go Fasano domenica, 30 settembre 2018 ore 06:00

La consigliera comunale è un fiume in piena in un'intervista rilasciata al mensile locale Osservatorio

FASANO - E' una Laura De Mola senza freni quella descritta dal mensile cartaceo Osservatorio, che ha voluto "stuzzicare" la consigliera comunale in vista delle ultime manovre di maggioranza e di un autunno per la politica, locale e nazionale, che si preannuncia davvero caldo. Se da un lato il primo cittadino Francesco Zaccaria ha ben pensato di allargare la sua maggioranza per tenersi pronto a qualsiasi "battaglia" fuori e dentro dall'aula del Consiglio comunale - e perchè il 2021 non è poi così lontano - dall'altro a Fasano il centrodestra dovrà pure riorganizzarsi. Sarà un centrodestra che dovrà fare i conti indubbiamente con Laura De Mola che però frena gli entusiasmi dei suoi sostenitori: «Sono a disposizione del partito ma un sindaco donna è una chimera».

Il giornalista nell'intervista incalza la De Mola su più fronti: la candidatura a sindaco, il rapporto con Lello Di Bari, il veto di Antonio Scianaro al suo nome come candidata sindaco, il possibile rientro di Giacomo Rosato in corsa per le prossime amministrative, i nuovi progetti GoFasano e LDM Services&Communication, la figura di Fabiano Amati e le valutazioni sulla politica locale. Laura De Mola non nasconde di sentirsi lusingata per le continue richieste che le pervengono e che la vorrebbero a capo del centrodestra e candidata sindaco per Fasano ma al tempo stesso riconosce il suo ruolo nel partito berlusconiano. Sottolinea di essere a disposizione dei suoi due referenti in loco (Di Bari e Moncalvo, ndr) anche quando le viene sottolineato che l'ex sindaco avrebbe incontrato più di una volta Giacomo Rosato (secondo fonti del giornalista) per la proposta di candidatura a leader e sindaco del centrodestra. «Ho appreso la notizia da terze persone, quindi non conosco le dinamiche» taglia corto la De Mola: «Giacomo Rosato è una persona a modo, ha tutta la mia stima ma...».

E' poi il momento del gossip e delle curiosità: "Ma è vero che il sindaco Zaccaria ti ha offerto l'assessorato allo Sport?". «Io pensavo scherzassero, allora la proposta era seria? (ride, ndr)» ribatte divertita la De Mola. Alla fine dell'intervista i toni tornano "leggeri" e si parla delle sue passioni più grandi: le auto, la radio ed il giornalismo; la sua società, LDM S&C, fondata con il suo inseparabile socio Marco Mancini, ha infatti da pochi mesi rilevato proprio questa testata. Ma non risparmia neppure un giudizio sull'operato di Zaccaria: «L'attuale Giunta si ritrova al governo grazie al nostro appoggio. Ahimè è una Giunta che non vive il territorio».

Il resto dell'intervista è disponibile sul nuovo numero di Osservatorio.

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • saracino francesco

    Grazie da parte mia anche alla ex amministrazione fasanese dell'allora Sindaco che, per quanto mi risulta, da dato i genitali al progetto. Di...

    Mostra articolo