Rifiuti, Lello Di Bari attacca il sindaco: «Mai una città così sporca»

di Redazione Go Fasano martedì, 2 ottobre 2018 ore 05:00

Le dichiarazioni dell'ex primo cittadino che punta il dito contro l'amministrazione

FASANO - «Mai una città così sporca». Non usa mezzi termini l'ex primo cittadino e consigliere comunale Lello Di Bari, che critica fortemente il sindaco Francesco Zaccaria, all'indomani dell'ennesimo sciopero degli operai Tradeco. Ieri mattina, lunedì 1 ottobre, come ormai accade da tempo Fasano si è risvegliata con le strade piene di rifiuti ed i marciapiedi invasi dalle buste della differenziata non ritirate dai dipendenti della ditta altamurana che hanno deciso invece di incrociare le braccia.
 
«Se l'appalto per la gara ponte - sottolinea Di Bari - fosse stato pronto nei tempi prestabiliti, dal primo luglio avremmo avuto il nuovo gestore. La totale inadeguatezza amministrativa di questa Giunta e del suo sindaco ha fatto sì che si concedesse alla Tradeco un'ulteriore proroga contrattuale. Non deve essere dimenticato - insiste il consigliere - che il sindaco Zaccaria ha incentrato un'intera campagna elettorale sul tema dei rifiuti assicurando che, se fosse stato eletto, avrebbe mandato a casa la Tradeco. Invece non è riuscito a farlo neppure dopo la scadenza naturale del contratto. Sono lontani i tempi delle parole ed attuali, ahimè, quelli delle promesse disattese. Probabilmente qualcuno si sarà accorto che prometteva la luna, salvo poi scontrarsi con la realtà».
 
«Abbiamo fatto sì che Fasano diventasse il fiore all'occhiello di questa regione. Abbiamo portato a Fasano riconoscimenti mai vista prima: bandiere blu, vele di Legambiente e numeri di presenze turistiche che potevamo solo sognare. Oggi ci ritroviamo - precisa Di Bari - con un pessimo biglietto da visita. Periferie invase dai rifiuti e, peggio ancora, un centro città che è una discarica a cielo aperto. Per quanto ancora dovrà andare avanti questa situazione? Continueremo così - chiede il consigliere - fino all'espletamento della gara ponte?».
 
Lello Di Bari chiede soluzioni immediate al problema. «Non si è mai vista una città così sporca. A memoria non ricordo mai di aver visto le nostre strade piene di buste di rifiuti in ogni angolo, neppure dopo l'arrivo di Tradeco. Forse - conclude di Bari - una gestione diversa, ovvero quella dell'amministrazione del sottoscritto, è riuscita a sopperire alle mancanze della ditta di smaltimento rifiuti. Prendersela con l'inciviltà dei cittadini non sempre è la soluzione migliore. A volte basterebbe riconoscere i propri limiti e quelli di questa amministrazione sono parecchi, quasi quanto le buste sparse per il territorio, nelle campagne e in tutte le frazioni fasanesi».

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • Galasso Cosimo

    Voi pensate sepre a sistemare le strade piu pericolose sono daccordissimo ogni tanto pero fateni un giro fasano ostuni statale 16 ai birdi dellle...

    Mostra articolo