Piano Sociale di Zona, il Movimento 5 Stelle: «Fatto in sordina, nessuno è stato avvisato»

di Redazione Go Fasano venerdì, 9 novembre 2018 ore 07:00

La nota diffusa dal gruppo

FASANO - «Più volte, dentro e fuori il Consiglio Comunale, abbiamo sollecitato l'Amministrazione e il CIISAF a rendere conto dell'operato e delle scelte effettuate nei Servizi Sociali ed ogni volta ci hanno garantito che nessuna azione si sarebbe concretizzata senza un confronto con le parti politiche e la cittadinanza.
 
Eppure, la scorsa settimana è stato approvato il Piano Sociale di Zona 2018/2020 (che, per chi non lo sapesse, è il Documento Massimo sul quale si basa la programmazione dei servizi che verranno messi in atto nei prossimi due anni) e si è fatto in sordina: nessuno, nemmeno quei pochi, pochissimi fortunati che avevano preso parte ai tavoli di concertazione e che aspettavano di essere perlomeno aggiornati sulla pianificazione, è stato avvisato».
 
È questo il messaggio diffuso dal Movimento 5 Stelle Fasano in merito all’approvazione del Piano Sociale di Zona triennale 2018/2020.
 
«Il cambio ai vertici del Consorzio e della Giunta – prosegue la nota - ci lascia sperare che, d'ora in poi, si procederà diversamente e che nessuno più sarà escluso e disinformato.
Il Movimento 5 Stelle però, pur concedendo fiducia a questa semi-nuova e promettente gestione, esorta il Terzo Settore e la Cittadinanza a restare all'erta e a pretendere partecipazione quando si tratta di decidere delle priorità sociali della nostra Città. Ricordiamoci che la qualità di vita di una comunità si valuta anche in base ai sistemi di inclusione e cooperazione che essa mette in atto.
 
A noi sembra che Fasano sia ancora molto indietro in questa materia e chi la amministra, visto come continua ad agire, di certo non sta provando a invertire la rotta.
Se di Politiche Sociali parliamo, facciamo in modo che la Società sia davvero il primo interesse della Politica».

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • pastore giovanni

    Sarebbe bene anche interrogarsi sulle ragioni e sui motivi che fanno crescere il nazionalpopulismo e domandarsi quanto sbagliate siano state le...

    Mostra articolo