Scianaro replica a Zaccaria: «Non dimentichi che nel 2017 ha regalato ai fasanesi la chiusura dell'ospedale»

di Redazione Go Fasano lunedì, 3 dicembre 2018 ore 08:00

Il consigliere comunale risponde al primo cittadino

FASANO - «Mi spiace che il sindaco Zaccaria usando sempre il gergo calcistico, si limiti solo a lanciare la palla in tribuna». Lo dichiara il consigliere comunale Antonio Scianaro. Non si arresta il botta e risposta tra il sindaco ed i consiglieri di opposizione, polemica che ha coinvolto anche il consigliere Bianchi. Quello che l'opposizione contesta al primo cittadino, è il fatto di non tenere in considerazione le proposte che provengono dai banchi della minoranza.
 
«Mi rattrista constatare che “legge allibito le mie parole al vento” dimenticando di non essere rimasto allibito, il 1 settembre 2015, giorno in cui ho firmato le mie dimissioni da consigliere comunale, dandogli la possibilità di fare il sindaco di questa città ed evidenziando alcune problematiche che ancora oggi a distanza di quasi tre anni, non si è in grado di affrontare e risolvere.
 
La Tassa Rifiuti in Puglia grazie ai governi Vendola - Emiliano del PD, (suo stesso partito), a causa degli alti costi di conferimento, per un Piano Rifiuti Regionale assolutamente inadatto, costa 70 € in più della media nazionale, ed a Fasano da quando governa l’amministrazione Zaccaria il dato è ancora più grave vista la bassissima percentuale di raccolta differenziata scesa dal 72% della precedente amministrazione, al 40% dell’attuale.
 
Nel consiglio comunale del 27 novembre u.s. si è verificato che l’intera maggioranza ha bocciato la mia mozione che avrebbe semplicemente impegnato il consiglio comunale ad “abbassare in modo considerevole la TARI.” Mi rattrista molto, che tutti i consiglieri anche quelli entrati ultimamente in maggioranza, hanno votato contro l’abbassamento delle TASSE.
 
Come ho già detto, non ho bisogno di intestarmi alcuna paternità in merito a questo o a quest’altro intervento, né di “rifarmi una verginità politica”, ho sempre lavorato per l’interesse della comunità mettendo in discussione a volte, anche la stessa appartenenza politica.
 
Ora ci si impegni in maniera seria nelle sedi opportune portando a termine non solo la Gara Ponte di soli due anni,  ma la gara d’Ambito per la Raccolta di Rifiuti Solidi Urbani che vede Fasano comune capofila, con progetti seri e risparmi concreti per i cittadini, oltre al nuovo affidamento per la distribuzione del GAS METANO anche nelle zone sprovviste di tale servizio.
 
Il sindaco Zaccaria non si preoccupasse, anche per lui ci saranno citazioni. Sarà ricordato per aver regalato alla città Fasano ed ai fasanesi nel marzo del 2017 con la sua firma, la chiusura dell’ospedale Umberto I in cambio di un PTA che dopo quasi due anni ancora non decolla».

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • pastore giovanni

    Non entro nel merito delle opinioni politiche della maggioranza e della opposizione.Ma ,se è vero,che c'erano CONSIGLIERI COMUNALI CHE USCIVANO...

    Mostra articolo