2019, gli auguri del sindaco Zaccaria: «Cominciamo il nuovo anno pensando alle frazioni»

di Redazione Go Fasano lunedì, 31 dicembre 2018 ore 07:15

La fine del 2018 coincide con la metà del mandato affidato a Francesco Zaccaria

FASANO - La fine del 2018 coincide con la metà del mandato del sidaco Francesco Zaccaria. E' lo stesso cittadino che, in una nota diramata qualche ora fa, ha voluto tracciare un bilancio della sua amministrazione, augurando buon anno nuovo ai fasanesi.
 
"La fine del 2018 - scrive il sindaco - coincide con la metà del mandato a governare Fasano che ci avete affidato. Da quando lavoriamo per la Città, possiamo dire con sicurezza e orgoglio di aver mantenuto la prima promessa che vi avevamo fatto: fare sempre e solo il vostro interesse, nelle piccole ma soprattutto nelle grandi cose. Abbiamo infatti mandato via la Tri.Com. e finalmente abbiamo un nuovo gestore della raccolta e smaltimento dei rifiuti, dopo i tanti problemi che ci ha dato la Tra.De.Co.; abbiamo cominciato ad abbassare, e in moltisssimi casi a togliere, la tassa sui rifiuti; abbiamo avviato la ricostruzione delle strade principali, aggiustato tutti i semafori e iniziato a cambiare tutta la pubblica illuminazione.
Abbiamo anche cominciato a far rinascere la collina e il Centro storico di Fasano e avviato la procedura per costruire tre grandi infrastrutture come canile, Biblioteca di comunità e Palazzetto dello sport, oltre quella per dotare il Comune di un nuovo Piano urbanistico generale. Da non dimenticare inoltre che, dopo aver affiancato senza riserve la Regione Puglia nella sua battaglia per il nuovo, grande Ospedale, abbiamo festeggiato con gli amministratori regionali la posa della prima pietra e l’apertura del cantiere. In questi due anni e mezzo abbiamo cioè cominciato a costruire la nuova Fasano nel segno della modernizzazione, che continua ad essere la nostra idea di futuro per tutto il Comune.
Cominciamo il 2019 pensando alle frazioni: a breve apriamo il cantiere in via Eroi dello Spazio a Pezze, i cui lavori sono stati aggiudicati, e provvederemo ad adeguare il progetto esecutivo della palestra della scuola Giustino Fortunato di Montalbano. Sappiamo molto bene però che dobbiamo fare tante altre cose nella prossima metà del mandato: per prime, assicurare un decoro sempre più degno della sua bellezza al nostro territorio e altre importanti iniziative per le nostre grandi frazioni. Nell’anno nuovo - ha concluso il primo cittadino - vogliamo quindi continuare a rendere sempre più concrete le speranze di tutti voi, dimostrandoci meritevoli con i fatti della vostra fiducia. Auguri!".

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • pastore giovanni

    Non è obbligatorio rispondere alle accuse di avversari politici.Ma per problemi importanti la mancanza di smentite e chiarimenti è un limite posto...

    Mostra articolo