Il turismo ed il paesaggio fasanese protagonisti di “Benvenuti in Puglia”

di Marisa Cassone martedì, 2 ottobre 2018 ore 05:30

Un progetto che promuove le attrattive turistiche e culturali, le tradizioni popolari, l’artigianato e le proposte enogastronomiche del territorio

FASANO – “Fasano, dipinto mediterraneo” è il titolo assegnato allo spazio dedicato alla nostra città all’interno della prima puntata di “Benvenuti in Puglia – un viaggio emozionante alla scoperta del tacco d’Italia”, condotta da Sergio Rizzo.

“Benvenuti in Puglia” è un progetto che, da anni, promuove le attrattive turistiche e culturali, le tradizioni popolari, l’artigianato e le proposte enogastronomiche della Puglia. L’iniziativa ha l’obiettivo di diffondere la conoscenza delle bellezze ambientali, storiche e artistiche, il folklore e i prodotti enogastronomici del tacco d’Italia sul mercato turistico nazionale, per essere più competitivi, valorizzare territori e aziende e sviluppare un turismo esperienziale.
 
Per scoprire cosa, negli ultimi anni, ha spinto sempre più turisti, soprattutto stranieri, a visitare la Puglia, la prima puntata è stata dedicata al turismo culturale pugliese e alle città di Fasano, Ostuni, Otranto e Martano.
 
Fasano, presentata come la meta più ambita dal turismo nazionale e internazionale, si è mostrata attraverso un viaggio partito dalle colline silvane. “Guida” occasionale è stato il consigliere comunale Pierfrancesco Palmariggi che ha raccontato la storia e le origini del Minareto, la villa in stile moresco con la caratteristica torre, dove è possibile «respirare a pieni polmoni e godere di una vista meravigliosa», come affermato da Rizzo.
 
Ma bellezza fasanese è anche il Dolmen di Montalbano, il Parco archeologico di Egnazia e gli insediamenti rupestri di Lama d’Antico dove invece è toccato al sindaco di Fasano Francesco Zaccaria fare da Cicerone tra le suggestive mura delle grotte.
 
«Qual è il segreto del successo del “modello” Fasano?» ha chiesto incuriosito il conduttore al primo cittadino. «Il modello Fasano è nato nel 2000 dalla volontà della politica di trasformare il territorio e le masserie più belle in resort che danno la possibilità di presentare il nostro territorio in modo eccellente, di organizzare ricettività di altissimo livello, di preservare il territorio dando vita ad un mix perfetto tra paesaggio, enogastronomia, turismo di altissimo livello».
 
Il turismo fasanese è quindi considerato, ancora una volta, esempio di eccellenza a livello nazionale e internazionale e i progetti in cui viene coinvolto rappresentano un’ulteriore vetrina per tutto ciò che la città può offrire.

 

 

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • Galasso Cosimo

    Voi pensate sepre a sistemare le strade piu pericolose sono daccordissimo ogni tanto pero fateni un giro fasano ostuni statale 16 ai birdi dellle...

    Mostra articolo