Escursione tra le dune costiere per salutare agosto e l'estate

di Redazione Go Fasano venerdì, 31 agosto 2018 ore 05:00

L'iniziativa a cura della cooperativa Serapia

FASANO - Escursione tra dune di sabbia finissima, mare cristallino, e il sole che cala illuminando di rosa Fiume Morelli. Questa volta le guide della Cooperativa Serapia accompagneranno i curiosi oggi, venerdì 31 agosto, alla scoperta dei luoghi più suggestivi del Parco Dune Costiere, aspettando che i colori del tramonto illuminino le acque di Fiume Morelli, popolate da cefali dorati, anguille e da uccelli acquatici. La passeggiata proseguirà oltre le dune tra il verde intenso del lentisco e le cannucce di palude, e sulle dune fossili tra i profumi della santoreggia e del timo.
 
"Conosceremo la peschiera - assicurano gli organizzatori - antico luogo di pesca, con i suoi ambienti e la sua storia. E per finire, saremo ospiti del Grande Nonno, il ginepro coccolone plurisecolare, vero simbolo dell’area protetta. A fine escursione degusteremo presso Lido Morelli la filante mozzarella nei caldi panzerotti preparati al momento a cui si accompagnerà una rinfrescante birra!".
 
L´iniziativa si inserisce nell´ambito delle attività di promozione del Parco Regionale delle Dune Costiere da Torre Canne a Torre San Leonardo. Info e dettagli: durata, dalle ore 18.00 alle ore 21.00. Raduno: ore 18.00 presso il parcheggio di Lido Morelli raggiungibile dalla S.S. 379 Bari – Brindisi, uscita Pilone – Rosamarina. Coordinate geografiche: N 40° 48.637´ – E 17° 31.437´ (Lido Morelli). Percorso: lungo circa 1 km, di bassa difficoltà. Note: si consiglia abbigliamento comodo, di indossare scarpe da ginnastica, e di portare fotocamera e repellente per zanzare.

Prenotazione: online sul sito www.cooperativaserapia.it o telefonicamente al 366 5999514 (Pietro).

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • pastore giovanni

    È ormai diventata una frequente alternanza di notizie che ci presentano questa realtà: da una parte c'è chi non ha voglia di perdere l'abitudine di...

    Mostra articolo