Il terremoto, il trionfo del M5S e la Serie D: il 2018 fasanese in 20 notizie

di Redazione Go Fasano lunedì, 31 dicembre 2018 ore 05:30

Un anno ricco di notizie ed eventi. 365 giorni insieme alla nuova squadra di GoFasano.it

FASANO - Un anno ricco di notizie, a volte drammatiche, altre curiose, altre ancora inaspettate. È il 2018 fasanese quello che proveremo a descrivere in queste righe. Tra le news più cliccate dai lettori di GoFasano.it, e tra gli avvenimenti che hanno segnato la nostra comunità, vi proponiamo di ripercorrere in breve con noi questi 365 giorni che oggi si concludono.

L’anno si apre con due importanti notizie di cronaca. È il 19 gennaio quando, nella frazione di Pezze di Greco, in piena notte tre auto vanno a fuoco: ancora ignote le cause di quell’avvenimento,anche se non è mai stata esclusa la matrice dolosa. Vere e proprie scene da film d’azione invece il 3 febbraio sulla statale 379. Un commando di malviventi, alle prime luci dell’alba, assalta un portavalori, fallendo però nel tentativo di rapinarlo. I banditi bloccano completamente la carreggiata sud della statale, posizionando lungo la strada una serie di mezzi, alcuni dei quali vengono incendiati.

Il 23 febbraio viene istituita, tra le polemiche, la ZTL in piazza Ciaia. L'Amministrazione Zaccaria decide di limitare il traffico nel perimetro tra via San Nicola, Carlo Alberto e corso Vittorio Emanuele: l'obiettivo è quello di favorire la pedonalizzazione nel centro. Non sono mancate le proteste da parte di alcuni commercianti, i quali hanno lamentato la mancanza di un piano di mobilità alternativo e di aree dedicate al parcheggio.
 
Alle prime luci dell’alba del 5 marzo, l’onda gialla del Movimento 5 Stelle travolge anche Fasano. Il movimento grillino conquista Camera e Senato con una percentuale che si aggira attorno al 43% dei consensi: i pentastellati si aggiudicano tutti i collegi uninominali in Puglia. Pesante sconfitta per il Partito Democratico, inaspettato exploit della Lega rappresentata a Fasano da Antonio Scianaro. Qualche mese più tardi, ed esattamente il primo giugno dopo lunghe trattative, nasce il Governo Conte a maggioranza Movimento 5 Stelle-Lega.
 
Il 24 marzo una forte scossa di terremoto fa tremare la terra anche a Fasano poco dopo la mezzanotte. Il sisma di magnitudo 3.9 viene localizzato al largo della costa di Ostuni ad una profondità di circa 28 km.
 
Il 15 aprile l'US Città di Fasano viene promossa in serie D, sbancando ad Avetrana e vincendo 2 a 0. Numerosi i festeggiamenti in piazza Ciaia e per le vie della città al rientro dei giocatori.
 
Il 7 maggio una tragica notizia scuote all’improvviso la comunità fasanese e rimbalza su tutte le testate nazionali: Sante Quaranta, persona conosciuta e stimata in città, autista di scuolabus, viene colto da malore mentre era alla guida del mezzo e trasportava bambini diretti a scuola. Sante comprendendo l’imminente pericolo accosta il mezzo mettendo in salvo gli alunni e si accascia sul volante. Inutile la corsa in ospedale. Il giorno dopo il fasanese viene ricordato nell’editoriale sul Corriere della Sera dal famoso scrittore Massimo Gramellini.

Il 26 maggio la Junior Fasano diventa Campione d'Italia per le terza volta, vincendo nel derby pugliese con il Conversano per 29 a 23.
 
Il 18 luglio, in piena estate, scoppia il caso “alga tossica” a Torre Canne: qualche giorno più tardi il sindaco Zaccaria emette divieto di balneazione per tutta l’area interessata dal fenomeno. Il 25 luglio il Comune di Fasano vince il ricorso contro la Tricom, società che gestiva la riscossione tributi: è proprio il 2018 l’anno in cui viene ufficialmente sancito il divorzio tra Palazzo di Città e la ditta.
 
Cambio in Giunta il 29 luglio: l’ex assessore alle opere pubbliche Annarita Angelini si dimette e lascia il posto a Giuseppe Ventrella. Viene ufficializzato l’allargamento di maggioranza a sostegno del sindaco Zaccaria con i quattro consiglieri (Tonio Zizzi, Vittorio Fanelli, Antonio Pagnelli e Gina Albanese) che abbandonano i banchi dell’opposizione per fare il “salto della quaglia”.
 
Il 22 agosto una immensa Fiorella Mannoia accende piazza Ciaia; è la prima volta che tale luogo diventa un’arena con ingresso a pagamento: circa 2mila i presenti all’evento, una serata completamente sold out.
 
Sul fronte opere pubbliche invece, il 26 settembre viene posta la prima pietra per il nuovo ospedale Monopoli-Fasano e l’8 novembre si dà avvio alla gara d’appalto per il Palazzetto dello Sport.
 
L’8 dicembre viene riscontrato il primo caso di ulivo infetto da Xylella alle porte di Fasano ed il 21 dicembre un blitz della Guardia di Finanza presso Palazzo di Città fa “tremare” politici e dirigenti.
 
Ma il 2018 è anche l’anno in cui viene premiato a Roma il paesaggio degli ulivi monumentali ed il 27 gennaio Fasano viene imbiancata da una copiosa nevicata. È l’anno della prima Puglia RYD Granfondo, manifestazione ciclistica voluta dall'attrice americana Katherine Kelly Lang proprio nel nostro territorio. Ed ancora: il fallimento definitivo della Tradeco.
 
In ultimo, e non per importanza, un anno in compagnia della nuova squadra di GoFasano. Un anno intenso, ricco di momenti forti ma anche di importanti curiosità. Abbiamo con voi voluto ripercorrere le tappe che più hanno destato la vostra attenzione e quelle che sarà davvero impossibile dimenticare. Lo abbiamo fatto perché alla soglia del nuovo anno – e non solo! - è importante tenere viva la memoria. Tenerla viva per chi non c’è più, per chi ha lasciato la nostra comunità, per i nuovi arrivati e per tutto quello che quotidianamente, nel bene e nel male, ci rende fieri di raccontarvi “fatti e fattacci” di questo piccolo, ma meraviglioso, pezzo di mondo. Ci scusiamo se abbiamo dimenticato qualcosa o qualcuno: ma la nostra è una sola testata mentre voi siete davvero tanti. Di questo ve ne siamo eternamente grati.
 
Come si dice? Buona fine e buon inizio.

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • pastore giovanni

    "NON MI SENTO PIU' RAPPRESENTATO DA NESSUNO E PER QUESTO NON ESPRIMERO' IL MIO VOTO".Questa dominante scelta,cosciente e ragionata,di molti...

    Mostra articolo