Iniziativa di solidarietà a favore dei terremotati del Centro Italia

di Redazione Go Fasano sabato, 9 dicembre 2017 ore 07:54

Attuata dalla Associazione Nazionale Carabinieri di Fasano. LE FOTO.

FASANO – Ennesima iniziativa di solidarietà verso le popolazioni terremotate del Centro Italia da parte di associazioni e cittadini fasanesi.
 
Il terremoto avvenuto nell’agosto del 2016 e nei mesi a seguire nelle regioni di Marche, Umbria, Abruzzo e Lazio ha seminato morte, terrore e danni in tantissimi comuni. 
 
Proprio a favore di uno di questi comuni pesantemente colpito dal sisma si è spesa la sezione fasanese della Associazione nazionale Carabinieri di Fasano, presieduta da Adriano Losavio, che nei mesi scorsi ha messo in atto iniziative tese a raccogliere fondi da destinare ad uno dei paesi colpiti del sisma. 
 
Il sodalizio ha scelto così di aiutare il Comune di Campello sul Clitunno (Perugia), paese originario di Marco Mazzoli, socio della Anc fasanese, trasferitosi a Fasano per motivo di lavoro. 
 
Lo stesso Mazzoli ha informato l’Anc fasanese che il suo comune aveva subito danni ad edifici pubblici e storici. E così la macchina organizzativa dell’Associazione dei Carabinieri fasanese si è messa al lavoro raccogliendo fondi attraverso varie iniziative, che hanno avuto inizio nel dicembre 2016 e che hanno portato a reperire la somma di 1435,00 euro, frutto dei contributi dei soci dell’Anc fasanese e dei militari in servizio presso la Compagnia dell’Arma di Fasano. 
 
Il 2 dicembre scorso, poi, una delegazione di soci della Anc di Fasano, guidata dal presidente Losavio, hanno raggiunto Campello sul Clitunno ed ha consegnato l’intera somma al sindaco del comune perugino Domizio Natali, nel corso di una semplice ma emozionante cerimonia.
 
Il primo cittadino del comune di Campello sul Clitunno ha ringraziato tutti i soci dell’Associazione fasanese e i Carabinieri in servizio presso la compagnia di Fasano, annunciando che i fondi saranno destinati alle scuole del territorio.
 
 “Ringrazio per il gesto nobile e bellissimo della vostra Associazione che ho apprezzato di vero cuore – ha dichiarato nel corso della cerimonia il sindaco Domizio Natali - e a nome del Comune di Campello ringrazio il nostro concittadino Marco Mazzoli che vive in Puglia ma che non si è dimenticato del suo paese d’origine facendosi promotore di questa iniziativa, una testimonianza di solidarietà che ci ha commosso e che abbiamo apprezzato“. 
 
In segno di vicinanza il Sindaco ha omaggiato l’Associazione nazionale Carabinieri di Fasano con due Volumi “Il Clitunno e la sua gente” e “ I longobardi in Italia”.
 
Tempo stimato di lettura: 40’’
 

Attribuzione - Non commerciale

   
  1. pastore giovanni 9 dicembre 2017, ore 11:43

    Un ottimo gesto di solidarietà,generosità e di piccolo aiuto per uno dei tanti paesi dove, dopo più di un anno,le macerie dell'ultimo terremoto sono ancora ĺ stese quasi intatte a ostruire le strade e a mostrare i panni sporchi delle promesse che lo STATO non riesce a mantenere.Quello che gli diventa facile e possibile è di confermare ancora per il 2018 la conservazione della poltrona ( €.200.000) per il Commissario straordinario del terremoto del 1980 cosa che altro non è se non la testimonianza di un altro fallimento che parla di storie di persone che da 37 anni sono morte,nate e vivono ancora in baracche e prefabbricati.

Mostra tutti i commenti

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • Bianco Romano

    Usiamo il giusto linguaggio: i "punti" esistono a basket e a pallavolo, NON a pallamano. A pallamano esistono esclusivamente le RETI

    Mostra articolo