La famiglia di Marco Semeraro ringrazia la città: «La vostra solidarietà ci lascia senza parole»

di Marco Mancini sabato, 7 aprile 2018 ore 05:40

La nota della famiglia del giovane fasanese scomparso prematuramente

FASANO - La famiglia di Marco Semeraro, il giovane fasanese attivista del movimento giovanile di Forza Italia scomparso lo scorso 30 marzo prematuramente ed improvvisamente, e che ha lasciato sconvolta la comunità fasanese e quella politica, ha inteso ringraziare a mezzo di una nota diffusa agli organi di stampa, tutti coloro i quali si sono prodigati attivando una vera e propria macchina della solidarietà, per aiutare la famiglia del giovane fasanese in questo momento di dolore.
 
"La solidarietà che gli imprenditori, gli attivisti del mondo della politica, il Consiglio comunale tutto, gli esercenti e tutti i cittadini di Fasano hanno mostrato nei confronti della nostra famiglia - si legge nella nota - improvvisamente colpita da questo tragico lutto che ha visto la prematura scomparsa del nostro Marco, ci ha lasciato senza parole. Avere la consapevolezza che nostro figlio fosse entrato nel cuore di tanti, è l'unico sollievo che al momento riusciamo a trovare.
 
Per questo volevamo pubblicamente ringraziarvi tutti, e ringraziare le testate giornalistiche che avranno piacere a pubblicare questo pensiero, per non averci lasciati soli nel momento del dolore. Attraverso questa macchina della solidarietà - sottolinea la famiglia del giovane fasanese - che ci ha permesso di far fronte alla necessità del momento, abbiamo conosciuto una parte di Marco che forse neppure noi conoscevamo profondamente.
 
Sappiamo, ne siamo consapevoli, che la scomparsa di nostro figlio sia stata per voi, come per noi, una grave perdita. Ce lo avete dimostrato. Vi ringraziamo - si conclude la nota - ancora una volta, di cuore.
 
La famiglia Semeraro-Sarcinella."
 
Tempo di lettura stimato: 40"
 

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • Galasso Cosimo

    Voi pensate sepre a sistemare le strade piu pericolose sono daccordissimo ogni tanto pero fateni un giro fasano ostuni statale 16 ai birdi dellle...

    Mostra articolo