Temperature stazionarie e cielo poco nuvoloso nel Fasanese

di Redazione Go Fasano martedì, 2 febbraio 2016 ore 10:44

Le previsioni meteo per la giornata di martedì 2 febbraio a cura di Meteovalleditria

DALLA VALLE - "Da candelor jind u vjirn sim for ma c ste bell tijmb jind u vijrn stem ijnd", (Nella candelora dell’inverno siamo fuori, ma se c’è bel tempo nell’inverno siamo dentro, cosi che l’orso può sistemare la sua tana per il proseguimento dell’inverno); sembrerebbe tedesco, ma non è altro che un detto tra i tanti che i nostri nonni usavano per capire se la stagione invernale era al termine oppure continuava; nulla di certo, ma un fondo di verità in quell’epoca c’era.
 
Certo parlare d’inverno in una stagione con pochi episodi freddi degni di nota, secca e con termiche costantemente sopra media, sembra un pò fuori luogo, è anche vero che i bilanci son da fare a fine inverno, ma il periodo perso, purtroppo, non lo si può recuperare.
 
Intanto l’anticiclone per i prossimi due giorni dominerà incontrastato su di noi con i suoi pro e tanti contro, poi giovedì un fronte nord atlantico porrà fine al suo dominio portando qualche pioggia e dell’aria più fredda anche sui nostri territori.
 
Il tempo per martedì è di cielo poco nuvoloso, foschie dense e locali nebbie nottetempo primo mattino, vento debole meridionale, temperature stazionarie o in lieve aumento le massime e nettamente superiori alle medie del periodo.
 
                                                                                                                                                                                                                   di Meteovalleditria
 
 
 
 
Tempo stimato di lettura: 30''

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • pastore giovanni

    È rimasta bloccata al Senato perchè non si riuscì a valutare l'ora giusta che doveva stabilire quando si poteva premere il grilletto e chi doveva...

    Mostra articolo
  • pastore giovanni

    L'ultimo ostacolo è stato superato.Ormai la partecipazione,la decisione,la volontà popolare diventano sempre meno determinanti per eleggere i...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!