Freddo e mareggiate: torna un clima invernale, ma per poco

di Redazione Go Fasano giovedì, 4 febbraio 2016 ore 09:32

Le previsioni meteo per giovedì 4 febbraio 2016

FASANO - L’ennesima e anomala fase pseudo primaverile di questa stagione invernale è destinata a interrompersi per un paio di giorni a causa della perturbazione di origine atlantica che da oggi, giovedì 4 febbraio, giungerà sul nostro territorio. Dalla primavera si ritorna, per un paio di giorni, ad un clima più “normale” per il periodo, caratterizzato da sensibile calo termico, vento forte da nord e possibilità di precipitazioni. Insomma, riprendete cappotti, sciarpe e cappelli!

 
Previsioni per giovedì 04 febbraio 2016
 
L’affondo perturbato interesserà la nostra regione già a partire dalle prime ore di giovedì iniziando dai settori settentrionali, determinando un brusco e netto calo della temperatura, anche di 10°, un’accentuata instabilità, con fenomeni veloci ma localmente anche intensi, e rotazione dei venti a Maestrale di forte intensità. Mareggiate attese fino a venerdì sulla costa adriatica.
 
Il vento settentrionale potrà raggiungere, specie dal pomeriggio di oggi, raffiche anche superiori ai 70 km/h, facendo accentuare la percezione del freddo. Il vento soffierà intenso dai quadranti settentrionali almeno fino al pomeriggio di venerdì. Da sabato migliora, con cielo soleggiato, graduale aumento della temperatura fino a valori lievemente superiori alla media, venti che specie da domenica si disporranno di nuovo dai quadranti meridionali.
 
Gianluigi D'Onofrio
Meteovalleditria.it
 
 
Tempo stimato di lettura: 30''

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • pastore giovanni

    È rimasta bloccata al Senato perchè non si riuscì a valutare l'ora giusta che doveva stabilire quando si poteva premere il grilletto e chi doveva...

    Mostra articolo
  • pastore giovanni

    L'ultimo ostacolo è stato superato.Ormai la partecipazione,la decisione,la volontà popolare diventano sempre meno determinanti per eleggere i...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!