Chiuso il progetto “Dal banco alla strada” con la simulazione di un incidente stradale

di Redazione Go Fasano sabato, 28 aprile 2018 ore 09:13

Scuola, alunni, forze dell’ordine e associazioni tutti insieme nel nome della sicurezza 

PEZZE DI GRECO – Si è conclusa ieri (27 aprile) la quarta edizione del progetto “Dal banco alla strada”, il progetto di sensibilizzazione contro il cyberbullismo, sulla sicurezza stradale, sul primo soccorso, sul rispetto dell’ambiente, sulla prevenzione, rivolto agli alunni delle scuole medie ed elementari di Pezze di Greco, Pozzo Faceto e Montalbano, e che per la prima volta da quest’anno ha interessato anche le quarte classi delle scuole secondarie superiori di Fasano. 
 
Un progetto, ideato quattro anni fa dal sostituto commissario di Polizia Francesco Saracino che continua a coordinarlo, e che quest’anno ha visto la sinergia organizzativa dell’Istituto comprensivo “Galileo Galilei” di Pezze di Greco, diretto da Silvestro Ferrare, dell’Amministrazione comunale, della associazione di Protezione civile “Cb Quadrifoglio” di Montalbano.
 
Ieri mattina, presso la Cooperativa Copape a Pezze di Greco, si è tenuta la manifestazione conclusiva del progetto con la partecipazione di tutte le forze dell’ordine che hanno collaborato  - Carabinieri, Polizia di Stato, Polizia Strada, Guardia di Finanza, Polizia Municipale, Carabinieri Forestali, Guardia Costiera – dei Vigili del Fuoco, del 118 provinciale, dei volontari di Protezione civile della associazione “Cb Quadrifoglio”, del Coordinamento provinciale di Protezione civile e della associazione “Le orme di Askan” (intervenute con una propria unità cinofila).
 
Dopo la apertura della manifestazione con l’entrata di un kart guidato dal piccolo pilota di Pezze di Greco, Paolo Sacco, e del tricolore e dopo l’inno nazionale, c’è stata la introduzione del coordinatore del progetto Francesco Saracino, del dirigente scolastico Silvestro Ferrara, e gli interventi del vicesindaco di Fasano, Giovanni Cisternino, del tenente Daniele Boaglio (comandante della compagnia Carabinieri di Fasano) e del capitano Domenico Pirrò (comandante della compagnia della Guardia di Finanza di Fasano). 
 
A seguire si è simulato un incidente stradale con l’intervento del 118 e dei Vigili del Fuoco. Durante la manifestazione c’è stato anche il sorvolo di un elicottero della Polizia di Stato.
 
La manifestazione, poi, è stata conclusa dagli interventi del dirigente provinciale del 118 di Brindisi, Massimo Leone, del medico del 118 Angela Palasciano, dell’assessore comunale alla pubblica istruzione Cinzia Caroli, del presidente del coordinamento provinciale dei volontari di Protezione civile di Brindisi, Giannicola D’Amico, e di Saracino e del dirigente scolastico Ferrara.
 
Tempo stimato di lettura: 1’

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • Bianco Romano

    Usiamo il giusto linguaggio: i "punti" esistono a basket e a pallavolo, NON a pallamano. A pallamano esistono esclusivamente le RETI

    Mostra articolo