Gran successo per la prima edizione di Stanghe e Stecche

di Krizia Ricupero lunedì, 19 giugno 2017 ore 00:53

Presso il centro ippico Zizzi un torneo di polo e una gara di attacchi. LE FOTO

FASANO- Tra gli ulivi secolari che circondano il Centro Ippico “Luigi Zizzi” a Pozzo Faceto, si è svolta nel pomeriggio di ieri, 18 giugno, la prima edizione dell'evento Stanghe e Stecche.

La manifestazione, organizzata dall'Horse Club “Piana degli Ulivi”, dal Centro ippico Zizzi e con il patrocinio del Comune di Fasano, ha portato per la prima volta in Puglia due discipline equestri: il polo e gli attacchi.

Dopo la presentazione delle squadre avvenuta in mattinata in Piazza Ciaia, nel pomeriggio è arrivato il momento clou dell' evento con il torneo di polo che ha visto i giocatori contendersi le Coppe “Città di Fasano” e “Piana degli Ulivi”.

A competere nel torneo, quattro squadre: Ottava Bianca, Pettolecchia -La Residenza, Cardone e Spezyale. A contendersi il primo torneo di polo sono state le squadre Pettolecchia e Ottava Bianca, tra le quali ha trionfato la prima. Il secondo torneo ha visto in campo le restanti due squadre ed è finito in parità. A tutti i giocatori, provenienti da Milano e Roma e fra i quali vi era anche il comico della televisione Roberto Ciufoli, grande appassionato di polo, sono stati consegnati in ricordo della giornata trascorsa a Fasano dei pumo in ceramica.

Al termine del torneo, seguito da una telecronaca in diretta, si è svolto il Primo Concorso Derby “Piana degli Ulivi” e il challenge combinato tra polo e attacchi. La gara di attacchi ha visto protagoniste delle carrozze che a tempo dovevano affrontare un percorso a ostacoli mobili e fissi con alcune penalità. In questa disciplina al primo posto si è classificato Matteo Laera.

Dunque, un evento unico e dal grande fascino quello realizzato ieri, partendo da un'idea dell'architetto milanese Nino Piccolo, dell'imprenditore fasanese Enzo Cardone, dei fratelli Giovanni e Nicola Zizzi e dell'istruttore Fabio Rubino. Loro, accomunati dalla stessa passione per i cavalli e per il territorio fasanese, hanno permesso agli spettatori di prendere parte a un pomeriggio di sport, degustando le bontà enogastronimiche del territorio fasanese e ammirando le bellezze naturali della zona.

Questa prima edizione di Stanghe e Stecche ha visto la collaborazione anche del Parco Naturale Regionale delle Dune Costiere, del Fai, dell’Associazione “Amici di Ernest Verner” e del supporto di numerosi sponsor.

Tempo stimato di lettura: 40''

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • vespa claudia

    evento davvero interessante per chi deve combattere con questo problema tutti i giorni. ultimamente sto vendendo questi nuovi prodotti tipo...

    Mostra articolo
  • Marinelli Rossano

    Quindi a quanto pare il caldo che provoca i guasti ai semafori dura da più di un anno!

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!