Serie A femminile, La Stone five Fasano va a centro anche a Thieni

di Redazione Sport martedì, 20 marzo 2018 ore 14:00

Seconda vittoria di fila per le ragazze di coach Monopoli che continuano a credere nella salvezza

Città di Thiene-Stone five Fasano: 2-3 (1-1)
Reti: 6'09'' p.t. Campanile (F), 17'20'' Boutimah (T), 4'09'' s.t. Gelsomino (F), 6'43'' Boutimah (T), 16'35'' Belam (F).
Città di Thiene: Cogo, Deganello, Boutimah, Maddalena, Lorenzi, Grosu, Canaglia, Ribeiro, Zampieri. All. Serandrei.
Stone Five Fasano: Mango, Sangiovanni, Belam, Campanile, Naiara, Lacirignola, Gelsomino, Napoli, Politi, D'Errico. All. Monopoli.
Arbitri: Castellitto (Treviso) e Anzisi (Mantova).

THIENE – Seconda vittoria di fila e per la Stone five Fasano le speranze di conservare la categoria si amplificano con il passare delle giornate. Sul campo vicentino arriva un’affermazione piena con lo stesso punteggio di sette giorni prima, quando tra le mura amiche le ragazze di coach Massimo Monopoli si imposero sulla Futsal woman Rambla.

Sei punti in otto giorni che alimentano le speranza di un finale di stagione importante, cercando di difendere con i denti la categoria, in questa prima stagione a girone unico nazionale. L’obiettivo resta sempre quello di cercare il miglior piazzamento nella lotteria dei play out, considerando che delle quattro formazioni che accedono agli spareggi solo una potrà incassare la riconferma nella massima serie nazionale. Indubbiamente il miglior piazzamento diventa anche fondamentale nell’ordine delle sfide con il ritorno della doppia sfida da giocare a casa.

Solo sei gare al termine, ma nel prossimo turno arriva il riposo imposto dal calendario a far rifiatare il gruppo biancazzurro. Poi il via al rush finale. Nell’ultima uscita è arrivata, quindi, una vittoria di peso che allontana fasanesi dalla zona della retrocessione diretta. Una gara ostica con le biancazzurre per bene due volte in avanti, con le reti di Lucy Campanile e Laura Gelsomino, ma sempre recuperare da un mai domo Città di Thiene. Il sorpasso decisivo sullo scadere con la solita Marina Belam a mostrare i muscoli e la forza di una squadra che non ha nessuna intenzione di mollare nella difficile corsa verso la permanenza.

Tempo stimato di lettura: 1'

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • monopoli stefano

    ...incredibile realtà, zona monti-Laureto idem con patate (viale Milellla) strada in alcuni punti rattoppata dai residenti, e si, ogni anno ci si...

    Mostra articolo