Serie A2 Femminile, La Dona five inserita nel girone D

di Redazione Sport mercoledì, 8 agosto 2018 ore 05:45

Diramati i quattro raggruppamenti della seconda serie nazionale a pochi giorni dall'ingaggio del forte portiere Nardelli

FASANO – Sono dodici le formazioni inserite nel girone D del campionato nazionale di Serie A2 di calcio a 5 femminile ovvero quello che vedrà tra le protagoniste anche la Dona five Fasano, il sodalizio nato dalla fusione della Stone five e della Dona style.

Il raggruppamento prevede, oltre alle biancazzurre, anche Conversano, Calcio Sangiovannese, Città di Taranto, Fulgor Octajano women, Futsal Molfetta, Futsal Nuceria femminile, Futsal Rionero, Manfredonia 2000, New team Noci, Salernitana femminile e Woman futsal club.

Complessivamente nella seconda serie nazionale rosa di calcio a 5 saranno 46 le formazioni al via che comporranno quattro gironi. Il campionato avrà inizio domenica 7 ottobre, mentre i calendari della serie A2 femminile saranno resi noti venerdì 17 agosto.

Il primo passo avanti verso una nuova stagione, quella contrassegnata dalla fusione, è stato fatto e per il presidente Potenzo Di Bari ora l’attenzione è tutta riversata sull’allestimento di una formazione che possa ambire alle zone alte della classifica. Come è ampiamente risaputo si riparte dalla guida tecnica dell’esperto Michele Pannarale che con tutto lo staff societario sta cercando di reperire sul mercato le giuste pedine per avere un organico di prima fascia.

Negli scorsi giorni il calcio mercato si è aperto con l’ingaggio dell’estremo difensore Margaret Nardelli che ha ben figurato per sette stagioni nella compagine del Conversano e che adesso sarà un tassello importante della squadra allenata da mister Pannarale, fermo restando che si contenderà il posto con la riconfermata Antonella Antonacci.

“Ho deciso di rimettermi in gioco – dichiara il neoacquisto – in una nuova squadra, dopo la grande avventura nella compagine del mio paese. Ho scelto il progetto della Dona Five Fasano e ne sono entusiasta. Il gruppo è affiatato, è ben visibile questo. Sono convinta che lavoreremo bene. Io darò il massimo”. In merito alla “rivalità” che si istaurerà in famiglia con l’Antonacci non ha dubbi.

“Il nostro rapporto è più che buono – conclude – l’ho conosciuta di più in questi ultimi giorni e mi è sembrata davvero tranquilla e disponibile. Ci divertiremo. Lei ha parecchia esperienza, quindi, seguirò i suoi consigli e mi confronterò con lei”.

Tempo stimato di lettura: 1' 10"

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • Galasso Cosimo

    Voi pensate sepre a sistemare le strade piu pericolose sono daccordissimo ogni tanto pero fateni un giro fasano ostuni statale 16 ai birdi dellle...

    Mostra articolo