Eccellenza, la capolista Città di Fasano di scena ad Otranto con i tifosi al seguito

di Tommaso Vetrugno domenica, 11 marzo 2018 ore 06:30

Carovana di supporter biancazzurri per la trasferta salentina con l'obiettivo di continuare a sognare la serie D

FASANO – Il giorno della trasferta in terra salentina sul campo dell’Otranto. La Città di Fasano sarà di scena sul rettangolo di gioco in erba sintetica della città dei Martiri per continuare la corsa solitaria in vetta alla classifica. Per farlo ci saranno anche i tifosi al seguito, dopo che nelle ultime trasferte sono rimasti a casa per il divieto imposto dagli organi competenti.

Sale la febbre in città e secondo le indiscrezioni di corridoio sembra che siano pronti tre pullman, oltre alle auto dei privati, per portare nella cittadina salentina tutto il calore del popolo biancazzurro. Il momento è topico e le tre lunghezze di distacco dall’immediata inseguitrice Gallipoli, quando mancano sei gare al termine del campionato, hanno infiammato la piazza. Ogni domenica potrebbe essere determinate per continuare a cullare il sogno della promozione in serie D.

I padroni di casa allenati da Gigi Bruno sono reduci dal pari esterno sul campo del Bisceglie (0-0) e possono fare affidamento su elementi di spicco come Alessandro Villani e Matteo Palazzo che insieme hanno realizzato otto reti e sono loro la punta di diamante della squadra. Nella gara d’andata riuscirono a strappare un pari all’ultimo respiro, in pieno recupero, sfruttando un colpo di testa vincente del difensore Giovanni Citto, dopo che i biancazzurri erano andati in vantaggio con Francesco Morga.

Sul fronte formazione non sarà della sfida il tornante Leo Serri, appiedato dal giudice sportivo, mentre resta ancora fuori il centrocampista Michele Lanzillotta, invece qualche spiraglio c’è per l’utilizzo di Massimo Fumai. Sarà della gara Morga, mentre al posto dello squalificato Serri potrebbe andare l’under Rocco Girardi, dando la possibilità al tecnico di schierare in porta il senior Rocco Pellegrino. Il modulo tattico sarà sempre il collaudato 4-2-3-1 con Anibal Montaldi alle spalle di Nicolas Di Rito o Morga, se quest’ultimo partirà con la maglia di titolare. Queste le novità rispetto a domenica scorsa.

Il fischio d’inizio è fissato per le ore 15:30 con la direzione di gara affidata a Vittorio Emanuele Daddato della sezione di Barletta.

Tempo stimato di lettura: 1' 20"

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • Bianco Romano

    Usiamo il giusto linguaggio: i "punti" esistono a basket e a pallavolo, NON a pallamano. A pallamano esistono esclusivamente le RETI

    Mostra articolo