Prima categoria, Il Savelletri ritrova il sorriso con una vittoria in rimonta

di Tommaso Vetrugno lunedì, 9 aprile 2018 ore 06:05

Tra le mura amiche Cisternino e compagni rimontano il doppio vantaggio e centrano l'intera posta in palio

Savelletri-Don Bosco Manduria: 3-2
Reti: 21’ p.t. e 11’ s.t. Gallone G. (D), 23’ p.t. Lepore (S), 29’ s.t. Sibilio (S), 31’ s.t. Cisternino (S).
Savelletri: Pugliese, Aruanno, Mancini F. (Lepore), Micele, Gjeci, Palmisano, Sibilio (Facciolla), Rubino (Decarolis), Cela, Cisternino, Curlo. A disposizione: Olive, Legrottaglie. All. Calamo.
Don Bosco Manduria: Pesare, Cazzolla, Moccia, Brunetti (Dimitri), Gallone S., Buccolieri (Micelli), Fistetto, Distratis (Alfrano), Corvaglia (Ursoleo), Gallone G. (Saracino). Diallo. A disposizione: Di Lauro, Massimo. All. Leone.
Arbitro: Lovascio di Molfetta.

MONTALBANO – Colpo di gobbo del Savelletri che in casa si impone al Don Bosco Manduria sfoderando una ripresa scoppiettante. Per i ragazzi del tecnico Vito Calamo arriva una vittoria che vale oro colato nella corsa averso la salvezza diretta, quando mancano all’appello quattro giornate.

Vittoria in rimonta e sorpasso in classifica con balzo in zona franca, resta questa l’istantanea di una domenica che potrebbe registrare la svolta alla stagione, alla vigila della sfida esterna con la diretta concorrente Leonessa Erchie, penultima della classe.

In cronaca i locali cercano la via del gol con Cela, ma Pesare si difende bene, corre il 2’ ed il 5’. Al primo affondo ospite arriva il vantaggio, siamo al 21’ e Giuseppe Gallone gonfia la rete con un gran tiro dal limite. Al 31’ Curlo si dispera per un palo colpito da buona posizione. Al 38’ Giuseppe Gallone sfiora il raddoppio, mentre al 40’ Gjeci salva sulla linea di porta un tiro del solito Giuseppe Gallone. Prima dell’intervallo Sibilio sfiora la marcatura.

Nella ripresa all’11’ giunge il raddoppio, artefice sempre Giuseppe Gallone che infila la porta sotto l’incrocio dei pali. I locali sembrano alle corde, ma arriva la reazione ferma e decisa. Al 20’ Sibilio colpisce il palo, siamo al secondo legno della giornata. Al 23’ va in rete Lepore sugli sviluppi di un corner. Passano pochi minuti, al 29’, Sibilio insacca dalla distanza. Raggiunto il pari sulle ali dell’entusiasmo arriva il vantaggio: siamo al 31’ e ci pensa Cisternino ad insaccare direttamente da calcio da fermo. Gli ospiti vanno al tappeto e rischiano di capitolare ancora prima del triplice fischio.

Tutti a casa per una domenica da ricordare che da fiducia in vista della fase decisiva della stagione, quando si dovrà confermare a denti stretti un'annata altalenante, giocando con i galloni di matricola del campionato.

Tempo stimato di lettura: 1' 20"

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • pastore giovanni

    Ci ritroviamo sempre di fronte a immagini che ci regalano spettacoli di vandalismo che non vorremmo più vedere.Sarà ormai la malattia della nostra...

    Mostra articolo