Prima categoria, Il tecnico del Savelletri punta il dito sui giocatori per la retrocessione

di Tommaso Vetrugno mercoledì, 16 maggio 2018 ore 05:50

Per mister Calamo si è registrato uno scarso attaccamento alla maglia da parte di alcuni atleti biancazzurri

SAVELLETRI - Sono trascorsi solo pochi giorni dalla gara secca play out contro la Leonessa Erchie (0-2) che ha rifilato ai biancazzurri del borgo marinaro la retrocessione in Seconda categoria, dopo appena una stagione di militanza nella terza serie regionale. Uno scivolone che arriva al termine di un'annata che ha portato più volte la squadra del tecnico Vito Calamo ad un passo dalla salvezza diretta, poi l'epilogo incredibile con la retrocessione, incassata al termine dello spareggio tenuto tra le mura amiche del Comunale di Montalbano. Proprio con il tecnico Calamo abbiamo analizzato questo campionato e tra un episodio e l'altro è emersa una particolare "responsabilità" di alcuni giocatori in forza alla compagine del Savelletri.

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti