Serie D, L'associazione "Il Fasano siamo noi" distribuisce tessere a valanga

di Tommaso Vetrugno sabato, 23 giugno 2018 ore 06:00

La nuova campagna tesseramento dell'azionariato popolare procede a gonfie vele con numeri da capogiro

FASANO – Procede a gonfie vele il nuovo tesseramento de “Il Fasano siamo noi”, l’associazione di promozione sociale vicina alle vicende calcistiche societarie della Città di Fasano, ma anche in prima linea nelle iniziative di carattere sociale. Sono passati appena sette giorni ed ecco che si tocca la quota di 200 tessere sottoscritte ai fedelissimi del calcio cittadino. Il boom lo si è avuto nel corso della Festa dei santi Patroni della città con un gazebo a tema che ha visto un continuo pellegrinaggio di tifosi, addetti ai lavori, rappresentanti istituzionali, come lo stesso sindaco, e semplici curiosi pronti a dare il proprio apporto alla causa.

Dopo il varo della nuova campagna tesseramento ecco che arrivano i primi riscontri oggettivi che danno l’idea di come la piazza sia sensibile alle iniziative dell’Associazione e pronta a dare un supporto concreto per il ben del “calcio popolare”. Infatti “Il Fasano siamo noi” si conferma un azionariato popolare a tutti gli effetti che già nella passata stagione si è dimostrato un apporto concreto alle vicende del Fasano, arrivando a sensibilizzare la piazza calcistica capace di rispondere con numeri da capogiro, non solo come presenze allo stadio, ma anche nello stesso giorno dei festeggiamenti per la promozione con la presenza di tanti tifosi per le strade del centro cittadino.

Si riparte per una nuova stagione agonistica con il tesseramento del “Fasano siamo noi”, dopo il grande successo dello scorso anno con gli oltre 600 tesserati. “Insieme verso il prossimo traguardo”, è questo lo slogan coniato per la circostanza, cercando di ampliare l’ambito d’azione, ma sempre tenendo ben in vista il sociale. Di certo il tesseramento darà un impulso concreto alla crescita del settore giovanile, della stessa prima squadra del Fasano calcio, ma senza dimenticare proprio quelle iniziative per il sociale che restano sempre un connubio inscindibile tra il calcio e la città.

La tessera ha un costo unico, venti euro, ed a seguire saranno rese note tutte quelle agevolazioni del circuito di fidelizzazione con le attività commerciali, e non solo, che già nella passata stagione hanno portato a lusinghieri risultati. Per rendere l'idea in merito alle prime convezioni sottoscritte ecco che spunta quella con l'Hotel Kristal di Campitello Matese, dove terrà il ritiro pre-campionato la Città di Fasano (LEGGI QUI).

Il tessere si possono continuare a sottoscrivere presso la sala stampa del “Curlo” dove, dal lunedì al venerdì, dalle ore 18 alle ore 20, sarà sempre possibile aderire a questa fondamentale forma di partecipazione al calcio cittadino.

Tempo stimato di lettura: 1' 25"

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • pastore giovanni

    Sarebbe bene anche interrogarsi sulle ragioni e sui motivi che fanno crescere il nazionalpopulismo e domandarsi quanto sbagliate siano state le...

    Mostra articolo