Serie D, Il Fasano cala un tris di acquisti

di Redazione Sport sabato, 7 luglio 2018 ore 09:05

Dopo l'esperto Rullo in maglia biancazzurra arrivano il difensore under Mambella e gli attaccanti Formuso e Mummolo

FASANO – Salgono a quattro i volti nuovi della Città di Fasano ufficializzati nelle scorse 24 ore. Dopo l’ingaggio del difensore Erminio Rullo (LEGGI QUI), sono stati formalizzati il difensore under Andrea Carlo Mambella, e gli attaccanti Loris Formuso e Giovanni Mummolo.

Si guarda al prossimo campionato avendo in particolare attenzione l’aspetto degli under, considerato che il regolamento della serie D ne prevede in campo quattro in simultanea, uno classe ‘00, due ‘99 ed uno ‘98.

In ottica under Mambella arriva dal Portici 1906 di serie D, classe ‘00, difensore centrale. Prima ha militato con gli Allievi nazionali del Benevento di Manuel Landaida. Il ragazzo, cresciuto in due scuole calcio d’eccellenza nel panorama partenopeo come Internapoli e Mariano Keller, è poi passato al Napoli che andò a pescarlo dalla Real Arzano, società che lo aveva tenuto con sè per un triennio. Mambella, da allora, ha svolto tutta la trafila con le giovanili azzurre, indossando anche la fascia di capitano e venendo premiato spesso come miglior difensore al termine dei tornei internazionali a cui partecipava.

Per l’attaccante Formuso, classe ’90, si tratta di un ritorno a Fasano dopo nove anni dalla sua prima apparizione in maglia biancazzurra. L'attaccante di Grottaglie vanta una vastissima esperienza in questa categoria (è andato a segno 55 volte), ma anche in quelle superiori; ha infatti militato in Lega Pro con il Matera (in prestito dal Parma Calcio) e con il Fondi. Lo scorso anno è stato in forza all'Altotavoliere San Severo, collezionando 28 presenze e segnando quattro reti.

L’altro attaccante è Mummolo, classe '92, proveniente dal Mesagne, lo scorso anno si è laureato capocannoniere del girone B di Promozione pugliese, segnando venti gol (sei invece in Coppa Italia). Per Mummolo quella della passata stagione è stata la stagione più prolifica, ma anche nelle scorse annate il calciatore brindisino si è distinto per le numerose reti messe a segno.

Tempo stimato di lettura: 1' 20"

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • del vecchio gianni

    ordinanza tardiva ( l'estate inizia il 21/6) e non esaustiva. Mi dica, infatti, Sig. Sindaco come si deve comportare un direttore di un locale che...

    Mostra articolo