Stadio "Curlo", sono partiti i lavori di ristrutturazione

di Redazione Sport mercoledì, 25 luglio 2018 ore 05:30

Dureranno 40 giorni e permetteranno alla struttura di essere a norma rispettando gli standard richiesti dalla Lega

FASANO – Sono partiti nella mattina di ieri i lavori di sistemazione dello stadio comunale “Curlo”. Si tratta della messa a noma di una struttura che per tanti anni è stata lasciata al degrado ed ora con l’approdo della squadra di casa in serie D diventa indispensabile rispettare le prescrizioni imposte dalla Lega.

Infatti proprio all’indomani della promozione la struttura è stato oggetto del sopralluogo da parte di rappresentanti della Lega che hanno sollevato alcune perplessità sulla tenuta della struttura, richiamando l’attenzione su lavori indispensabili per avere l’omologazione per la quarta serie nazionale di calcio.

Il Comune, in due mesi, ha recepito la direttive della Lega nazionale dilettanti, ed ha redatto il progetto, riuscendo a reperire i fondi da un vecchio finanziamento (circa 250mila euro), mai utilizzato. Nello specifico la prima azienda a cominciare l’opera di adeguamento è la "Carano edil service" di Bitonto che si sta occupando del ripristino del calcestruzzo sulla gradinata destinata al settore ospiti e dei pilastri della tribuna centrale.

Saranno, inoltre, realizzate due nuove rampe di sicurezza, una in tribuna centrale ed una nel settore ospiti, e saranno ristrutturati e resi agibili i bagni del settore ospiti. La ditta bitontina rimuoverà anche la vecchia recinzione metallica che delimita il campo di gioco dagli spalti, mentre spetterà alla società "Tennis tecnica", risultata vincitrice della specifica gara di appalto, occuparsi della fornitura e del montaggio della nuova barriera, rispettando le norme europee.

Non è tutto. Sarà, inoltre, predisposto un nuovo impianto audio a norma, utilizzabile soprattutto in caso di emergenza e di mancanza di energia elettrica. I lavori dovranno terminare entro 40 giorni e, quindi, per il 1° settembre. Entrambe le aziende si sono aggiudicati i lavori, proponendo un ribasso d'asta del 32-34%: i fondi che avanzeranno serviranno per realizzare altre opere, di estrema necessità, che riguardano sempre la struttura del " Curlo".

Tempo stimato di lettura: 1' 20"

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • Vinci Franco

    Bene e l'inizio dei lavori sulla 172,è per quanto riguarda l'uscita cucine pinto,che provvedimento verrà preso dato che è un uscita e un entrata...

    Mostra articolo