Serie D, Il Fasano impegnato contro il Corato per una gara amichevole

di Redazione Sport giovedì, 9 agosto 2018 ore 05:00

Nel pomeriggio sul rettangolo del Comunale di Locorotondo, fischio d'inizio alle ore 17, sarà anche il debutto dell'attaccante Touré

FASANO – Sarà il Comunale di viale Olimpia a Locorotondo ad ospitare la prima amichevole in zona per la Città di Fasano che dopo il rientro in sede dovrà vedersela con il Corato, formazione militante in Eccellenza e seriamente intenzionata a recitare un ruolo di prima fascia nella premier league regionale. Il fischio d’inizio è fissato alle ore 17. Nell'attesa della sfida i biancazzurri si sono allenati al Centro sportivo Sportlandia della stessa cittadina barese, alla luce dell'inagibilità del "Curlo" per i noti lavori di adeguamento alle norme vigenti di sicurezza.

Un test significativo per il tecnico Giuseppe Laterza che potrà contare su gran parte della rosa di giocatori a propria disposizione, grazie al rientro del centrocampista under Giorgio Bernardini, mentre potrebbe non scendere in campo, solo a livello precauzionale, l’esterno Vincenzo Corvino.

Tra le novità c’è la presenza dell’under Pape Mbagnick Touré, un esterno di centrocampo che si è aggregato alla squadra da diversi giorni ed ha raggiunto l'accordo con il sodalizio biancazzurro solo nelle scorse ore. Un giocatore esterno ambidestro di nazionalità senegalese, classe '99, che lo scorso anno ha vestito la maglia dell'Aradeo, realizzando quattro reti. In merito si parla molto bene tanto che potrebbe dare maggiori soluzioni tattiche al tecnico, anche se resta sempre il punto interrogativo sulla presenza in squadra di una sola prima punta di ruolo. Un primato al momento detenuto dal solo Loris Formuso ed obiettivamente occorrono altre soluzioni se vuole puntare su un modulo 4-2-3-1, altrimenti il mister dovrà rivedere lo scacchiere tattico, puntando sul classico 4-4-2, con l’eventuale spostamento di un esterno di centrocampo nella linea avanzata, al fianco del veterano Anibal Montaldi.

Senza dubbio la squadra sta crescendo sul piano del gioco e pur lasciando invariata l’intelaiatura dello scorso anno si può contare su una difesa riveduta e corretta dall’inserimento di Gabriel Colombatti o Erminio Rullo, al fianco del pilastro Antonio Anglani. In avanti Gomez Forbes sembra in grado di dare sicurezza sulla fascia, risultando un’alternativa valida a Leo Serri.

Un discorso a parte meritano gli under che potrebbero essere la vera arma in più della squadra. La società ha tesserato, per quanto riguarda i volti nuovi, giocatori del calibro di Alessio Romanazzo e Davide Cardea, ottime soluzioni sempre sugli esterni, mentre in difesa ci sono calciatori come Massimo Pugliese e Mattia Trinchera, con in porta Mattia Guarnieri. Ovviamente queste sono solo alcune delle soluzioni adottate dal tecnico nelle scorse gare.

Se è vero che la società cerca una prima punta, possibilmente senior, è altrettanto vero che in rosa manca un portiere esperto. Si vedrà nei prossimi gorni se arriveranno novità in tal senso.

Tempo stimato di lettura: 1' 20"

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • pastore giovanni

    È ormai diventata una frequente alternanza di notizie che ci presentano questa realtà: da una parte c'è chi non ha voglia di perdere l'abitudine di...

    Mostra articolo