Serie D, Mister Laterza: «Con maggiore concentrazione avremmo vinto»

di Redazione Sport martedì, 2 ottobre 2018 ore 11:00

Resta l'amarezza per la sconfitta di Picerno del Fasano (6-5), ma allo stesso tempo resta la concretezza di una buona gara anche se sfortunata

FASANO – Spente le luci della ribalta della sfortunata sfida tennistica di Picerno (6-5) ci pensa il tecnico Giuseppe Laterza a mettere ordine a quanto accaduto, al termine di una gara che ha visto un’Us Città di Fasano sfoderare un buon calcio, anche se al triplice fischio è tornata a casa con un pugno di mosche.

“Partita strana – afferma il tecnico – per via dei tanti gol. Abbiamo subito gol dopo 5 minuti su una palla dove ci siamo fatti sorprendere centralmente. Abbiamo avuto una grande reazione portando il risultato sul 1 a 3 in 20 minuti, giocando anche un buon  calcio. Poi l'infortunio del portiere Guarnieri mi ha costretto a cambiare anche qualcosa in avanti e ho dovuto sacrificare Nadarevic”.

Una sostituzione obbligata che forse ha cambiato gli equilibri in campo, con un Fasano costretto a giocare con cinque under, perdendo in avanti un elemento di spicco come il bosniaco, autore anche della rete del momentaneo vantaggio

“Abbiamo avuto l'occasione – conclude Laterza – di passare sul 1 a 4 e subito dopo abbiamo commesso l'ingenuità sul rigore prima della fine del primo tempo. Nel secondo abbiamo subito avuto l'occasione con Cardea a pochi passi dalla porta per il 2 a 4 ed invece su una palla persa in avanti  abbiamo subito il pareggio. Abbiamo avuto subito la forza di passare in vantaggio, ma abbiamo concesso loro tre ripartenza dove ci hanno punito. Senza dubbio dispiace perdere questa gara dove siamo stati padroni del campo e abbiamo giocato un buon calcio su un campo difficile e contro una squadra costruita per i primi posti. Abbiamo creato tanto, ma allo stesso tempo abbiamo commesso errori dove con un po' di concentrazione in più avremmo portato a casa questa vittoria”.

Resta il dato di fatto che questa squadra segna tanto e lo fa con tutti i giocatori, a dimostrazione di un gioco corale, ma ora occorrono i risultati concreti per la classifica per andare avanti.

Tempo stimato di lettura: 1' 10"

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • Vinci Franco

    Praticamente la ss 172 parte dall' agip e nn da dopo patronelli per l'anas e le istituzioni varie, quella strada nn viene messa in...

    Mostra articolo