Serie D, Il Fasano mette alle corde il Savoia e centra la vittoria

di Tommaso Vetrugno mercoledì, 19 dicembre 2018 ore 16:25

I biancazzurri lottano anche contro gli infortuni e centrano una vittoria di peso che li porta a +6 sulla zona play out FOTOSERVIZIO

Us Città di Fasano-Us Savoia 1908: 2-0 (2-0)
Reti: 13’ p.t. Ganci (C), 35’ p.t. Forbes (C).
Us Città di Fasano: Guarnieri, Mambella, Diop, Ganci, Rullo, Colombatti, Serri (44’ s.t. Lillo), Gori, Tuttisanti, Corvino (39’ s.t. Cobo Galvez), Gomes Forbes (24’ s.t. Richella). All. Laterza. A disposizione Suma, Anglani, Pugliese, Angelini, Giannotti, Maggi.
Us Savoia 1908: Savini, Nives, Esposito (37’ s.t. Rondinella), Costantino (15ì’ s.t. D’Ancora), Guastamacchia, Poziello, Alvino, Gatto, Ayina (1’ s.t. Diakite), Ausiello (1’ s.t. Tedesco), Rekik (1’ s.t. Maranzino). All. Squillante. A disposizione Scolavino, Imbriola, Cacace, Franzese.
Arbitro: Catani di Fermo.
Note: Spettatori 800 circa di un cui una ventina ospiti. Ammoniti Ganci (C), Corvino (C), D’Ancora (S), Colombatti (C). Rec. p.t. 1’; s.t. 3’.

FASANO – Una vittoria all’inglese per i biancazzurri che nel recupero della 12esima giornata si impongono con autorità su un Savoia decisamente impacciato, nonostante l’enorme potenziale. Una vittoria che consegna al Fasano tre punti pesanti nella corsa salvezza con un vantaggio sulla zona play out che adesso sale a +6, quando manca solo una giornata al giro di boa.

Un’affermazione del carattere di una squadra che ha tirato fuori dal cilindro tutto il suo potenziale, nonostante le assenze di peso che hanno inciso sulla carta, ma non in campo. Una vittoria che porta la firma di Ganci, autentico mattatore dei biancazzurri, capace di creare la giusta superiorità a centrocampo, ma anche in grado di innescare le rapide ripartenze degli esterni che sono state autentiche spine nel fianco dei campani. Si decide tutto nel primo tempo, ma gli ospiti non sono mai stati in grado di riaprire la disputa, nonostante il mister campano abbia dato fondo a  tutta la panca per invertire le sorti delle gara.

Il tecnico di casa deve fare a meno all’ultimo minuto di Montaldi, fermatosi per un problema al flessore in fase di riscaldamento. Non c’è il centrocampista Bernardini, infortunatosi domenica scorsa, mentre ritorna a disposizione il difensore Rullo. Il modulo tattico è il 4-3-3 e le novità sono evidenti in ogni reparto. In avanti Serri affianca Forbes, che ha preso il posto di Montaldi, con Corvino a conclude la linea d’attacco, mentre a centrocampo è preferito Gori al fianco di Ganci con Tuttisanti sull’esterno. In difesa la sola novità di Rullo al centro con Colombatti.

Rispondono gli ospiti con il tecnico Squillante che conferma il modulo tattico 4-3-3, mandando in panca l’ultimo arrivato Diakite. A centrocampo Gatto da maggiore spessore alla difesa, mentre sugli esterni ci sono Ausiello e Costantino. In attacco la punta di diamante è Ayina.

In cronaca al 1’ affondo di Serri con cross a centro dove Corvino arriva in ritardo alla deviazione vincente. Ancora padroni di casa al 11’ con Tuttisanti, servito da Corvino, che si divora una ghiotta occasione per andare a rete. Il vantaggio biancazzurro è nell’aria e giunge al 13’, sugli sviluppi di un corner, con Ganci che incrocia un gran tiro dalla distanza sorprendendo il portiere ospite. Deve uscire con i pugni Guarnieri sul cross di Rekik al 23’ per liberare l’aria di porta. Mischia in aria del Fasano al 26’ con Rullo che chiude in angolo scongiurando problemi. Punizione dal limite di Gatto al 32’ con palla che si infrange sulla difesa. Il raddoppio è servito al 35’ con Forbes che chiude una perfetta manovra offensiva partita dai piedi di Ganci con Serri che impegna il portiere in diagonale e sulla ribattuta arriva il tap in vincente dell’attaccante portoghese. Punizione dal limite di Costantino al 38’ con palla direttamente tra le mani di Guarnieri. Ancora Forbes in aziona al 40’ con un colpo di testa che si spegne sul fondo, al termine di un'azione partita dai piedi Tuttisanti.

Ripresa girandola di sostituzioni per gli ospiti. Al 16’ Serri serve a centro per Tuttisanti che non trova la giusta coordinazione per battere a rete. Ghiotta occasione per gli ospiti al 20' con D’Ancora che scodella a centro per Diakite che sfiora la palla ed agevola l’intervento di Guarnieri. Punizione del limite di Corvino con la respinta di Savini al 27’. Mischia in area biancazzurra al 34’ con Colombatti che chiude in corner una pericola azione degli ospiti. Si supera il portiere di casa al 46’ sul colpo di testa dalla corta distanza di Poziello. Sarà questa l'ultima azione della gara.

(foto Mario Rosato)

Tempo stiamato di lettura: 1' 20"

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • pastore giovanni

    Non è obbligatorio rispondere alle accuse di avversari politici.Ma per problemi importanti la mancanza di smentite e chiarimenti è un limite posto...

    Mostra articolo