Alla “Morano Campotenese” bene i piloti fasanesi

di Redazione Go Fasano giovedì, 15 giugno 2017 ore 15:30
Seconda vittoria in terra calabra per Domenico Scola 
LE FOTO
 
di Leonardo Di Bari
 
FASANO – Si è conclusa lo scorso weekend (10-11 giugno 2017) la settima edizione della Cronoscalata Morano Campotenese. La gara, organizzata dalla Morano Motorsport, ha fatto registrare un alto numero di iscritti, ben 214, che preannunciavano spettacolo sin dalla prima manche di prova (Foto: AciSport). A vincere la gara è stato il cosentino Domenico Scola Jr., su Osella FA30 Zytek, che conquista la sua seconda vittoria stagionale e lo proietta sempre più in alto nella classifica tricolore. Secondo posto per l’arrembante sardo della CST Sport Omar Magliona, su Norma M20 FC Zytek, che si riscatta dopo una sfortunata toccata in gara a Verzegnis. Terzo il catanese Domenico Cubeda, su Osella PA2000, in perfetta sintonia con vettura e tracciato per l’intero weekend. 
 
Ben 15 piloti fasanesi hanno preso il via in questa calda edizione della gara, sui tortuosi ma scorrevoli 7.100 m del tracciato di Morano. Vediamo nel dettaglio le loro prestazioni:
 
LE BICILINDRICHE: Sfortuna per tutti e tre gli alfieri del gruppo dedicato alle piccole bicilindriche di casa Fiat. Nel Gruppo 1.5, dopo una convincente prima manche, Francesco Colabello non parte per un piccolo problema meccanico. Stessa sorte per il campione italiano di VBC-2 in carica Nicola Annese, a bordo della fida Fiat 126, e per Oronzo Montanaro, su Fiat 500 VBC-5.
 
RACING START: In gruppo Racing Start, classe 1.4, terzo posto per il rientrante Doriano Sarcinella, a bordo della sua Peugeot 106. In classe 1.6, secondo posto e lotta sul filo del decimo di secondo in entrambe le manche per Riccardo Martelli, su Peugeot 106. Conclude al quinto posto Teo Furleo, che ha dovuto combattere con problemi elettrici sulla sua Peugeot 106. Ritirato in Gara1 invece Carlo Mancini, su Citroen Saxò VTS. In classe 2.0, vittoria per il “questore volante” Angelo Loconte, su Honda Civic Typer, e terzo posto per Giovanni Lisi, su auto gemella. Tra le vetture turbo, successo e nuovo record del tracciato per il campione in carica Giacomo Liuzzi, su Mini Cooper JCW, che cerca di allungare sul suo rivale Antonio Scappa, che si è piazzato al secondo posto.
 
RACING START PLUS: Ennesima vittoria e record per l’alfiere Gretaracing Francesco “Ciccio” Savoia, su Mini Cooper JCW curata da DP Racing. Terzo posto di classe e quarto di gruppo per Andrea Palazzo, che paga alcuni errori nel primo tratto di gara.
 
GRUPPO N: Nell’affollata classe N1400, quinto posto per Giuseppe Martelli, su Peugeot 106 Rallye.
 
GRUPPO E2SH: Tra le vetture silouhette, vittoria in solitaria in classe 1150 per Dino De Carolis, sulla scattante Smart Roadster Suzuki.
 
GRUPPO E2SC: Tra le biposto del gruppo E2SC, in classe 1000, vittoria e record per Ivan Pezzolla, in perfetta sintonia con la Osella PA21 JrB curata dal Team Puglia.
 
GRUPPO E2SS: Tra le monoposto della classe regina, terzo posto e settimo assoluto per Franco Leogrande sulla Wolf GB08 Turbo, vettura ancora in pieno sviluppo.Quinto posto di gruppo e primo di classe 1000 per Gianni Angelini, con una ritrovata Gloria B5 Evo, sistemata dopo i problemi avuti in gara al Reventino
 
Prossimo appuntamento col CIVM nel weekend del 24-25 giugno prossimi, per la 56^ Coppa Paolino Teodori ad Ascoli Piceno.
 
 
Tempo stimato di lettura: 1’20’’
 
 
 

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • pastore giovanni

    Un ottimo gesto di solidarietà,generosità e di piccolo aiuto per uno dei tanti paesi dove, dopo più di un anno,le macerie dell'ultimo terremoto...

    Mostra articolo
  • Panalli Pierpaolo

    Care forze dell ordine forse è meglio che quando trovate queste macchine parcheggiate e rubate vi appostate, sicuramente dopo qualche giorno...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!