Al via le prove ufficiali della 60.ma Coppa Selva di Fasano

di Redazione Go Fasano sabato, 15 luglio 2017 ore 05:48

Quest’oggi. Domani, domenica 16 luglio, la gara. 

FASANO- Sono ben 257 i piloti provenienti da tutta Italia, iscritti alla 60° edizione della Coppa Selva di Fasano.
 
Dalla prima gara tenutasi il 15 settembre 1946 a quella odierna sono trascorsi 70 anni e quella di quest’anno infatti sarà un’edizione celebrativa.
 
Settimo appuntamento del Campionato Italiano Velocità Montagna, la Fasano-Selva è nel nucleo centrale di un calendario di 12 gare, più che mai immerso nel vivo agonistico, in questa fase della stagione.
 
Il percorso, lungo 5,6 Km vedrà 38 vetture iscritte nella categoria Bicilindriche, gioielli della meccanica sui percorsi delle cronoscalate, ma sempre sotto il nome di Fiat 500 e 126: il loro leader di classifica è il calabrese Angelo Mercuri, che a Fasano dovrà badare al reggino Domenico Morabito e al cosentino Mirko Paletta, che lo seguono a breve distacco.
 
Puntano alla vittoria sulla Selva i ben 50 iscritti in classe Racing Start e gli altri 20 in Racing Start Plus: star tra le vetture di grande produzione sono il giovane driver di Locorotondo (BA) Francesco Perillo (Renault Clio) e il fasanese Francesco SavoiaSapremo solo domenica sera chi (Mini Cooper).
 
In Produzione di Serie comanda il pugliese Martino Sisto (Clio Williams), mentre in Gruppo A il pilota da battere è il catanese Salvatore D’Amico (Clio RS). Tra le 24 vetture del Gruppo N, il potentino Rocco Errichetti (Peugeot 106 S6) partirà all’attacco di “O’Play” e Vardanega, che lo precedono in classifica di campionato.
 
Uguale impresa in vista, nel Gruppo Produzione Evo, per il pilota di Alberobello Saverio Caporaso (Sierra Cosworth), a caccia dei primi due in classifica Gianlindo e Massimi.
 
Si annuncia gran lotta tra le 47 vetture iscritte a Fasano in E1 Italia, categoria comandata dalla Lancia Delta del marchigiano Marco Sbrollini.
 
Altrettanto atteso è il confronto in Gruppo GT, con il foggiano Lucio Peruggini e la sua Ferrari 458 GT3 al comando della classifica.
 
Partirà all’attacco in Gruppo H2SH il romano Marco Iacoangeli (BMW Z4GT), a caccia del leader Manuel Dondi.
 
Le più attese sono i Prototipi e le monoposto, iscritte quest’anno a Fasano in ben 34 vetture.
 
I top driver attesi all’opera, nelle rispettive categorie, sono il potentino Achille Lombardi (Osella PA/21 Evo) in Gruppo CN, il sassarese Omar Magliona (Norma M20 FC) in Gruppo E2 SC e il trentino Christian Merli (Osella FA30) in Gruppo E2 SS.
 
Nella lotta per la vittoria assoluta, sul traguardo di viale Toledo a Selva di Fasano, il più atteso protagonista è il calabrese Domenico Scola (Osella PA30 della Ionia Corse), leader di Campionato davanti a Merli e a Magliona e ansioso di rifarsi dopo la sua sfortunata Fasano-Selva 2016.
 
Tanti anche i vip attesi: Katherine Kelly Lang (Brooke di Beautiful), Alex Belli, Roberto Farnesi, Pietro Genuardi, Gigi Mastrangelo, Simone Susinna da L’Isola dei Famosi, Alessia Macari vincitrice del Grande Fratello Vip, Francesca De Andrè, nipote di Fabrizio, Francesca Brambilla da Avanti un Altro, Gracia De Torres, Savino Zaba e dell’attore Jago Garcia, protagonista della fiction "Il segreto". Non resta che dare avvio a questa nuova “rombante” edizione alle ore 9.00.
 
Tempo stimato di lettura: 1’ 20’’
 

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • pastore giovanni

    È rimasta bloccata al Senato perchè non si riuscì a valutare l'ora giusta che doveva stabilire quando si poteva premere il grilletto e chi doveva...

    Mostra articolo
  • pastore giovanni

    L'ultimo ostacolo è stato superato.Ormai la partecipazione,la decisione,la volontà popolare diventano sempre meno determinanti per eleggere i...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!