Coppa Selva di Fasano: i risultati delle prove ufficiali

di Redazione Go Fasano domenica, 16 luglio 2017 ore 00:00

Domenico Scola il più veloce. LE FOTO. 

FASANO - Conclusa con successo la giornata di prove ufficiali della 60esima Coppa Selva di Fasano, svoltasi ieri, sabato 15 luglio.
 
Ben 240 i driver che hanno affrontato la nota cronoscalata. Domenico Scola con la sua Osella FA 30 Zytel di gruppo E2SS e da 3000 cc, è risultato il più veloce con i 2'10”22 nella seconda salita.
 
Con 67 centesimi di secondo di differenza, il sardo Omar Magliona con la sua Norma M20 FC Zytek, la biposto di gruppo E2SC preparata dal Team Faggioli.
 
Il giovane driver fasanese Ivan Pezzolla, alla guida dell'Osella PA 21 Jrb BMW da 1000 cc potrà certamente migliorare nella gara di quest'oggi.
 
Grande prestazione anche per Luca Ligato con l'Osella PA 21 EVO e Roberto Ragazzi alla guida della Ferrari 458.
 
Tra le turbo, ha spiccato Vito Micoli della Apulia Corse con la Renault 5 GT Turbo.
 
Carica al volante per il fasanese Francesco Savoia con la MINI John Cooper Works che concorrerà per il podio insieme a Vito Tagliente e Andrea Palazzo, tutti sulle MINI.
 
Intensa l'energia delle “Bicilindrice” con Mercuri che ha portato grande prestazione con una Fiat 500.
 
Entusiasmante anche il Trofeo vip: il più veloce è stato Raffaello Balzo seguito da Fabiano Amati, Gigi Mastrangelo, Alex Belli, Federico Cola, Antonio Azzolini, Simone Susinna, Iago Garcia, Pietro Genuardi, Savino Zaba, Llorca Jaume Queralt, Francesca Brambilla e Alessia Macari. Presenti anche gli attori Roberto Farnesi e Katherine KellyLang (Brooke Logan di Beautiful), che saranno in gara quest'oggi.
 
 
Tempo stimato di lettura: 20’’
 

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • pastore giovanni

    È rimasta bloccata al Senato perchè non si riuscì a valutare l'ora giusta che doveva stabilire quando si poteva premere il grilletto e chi doveva...

    Mostra articolo
  • pastore giovanni

    L'ultimo ostacolo è stato superato.Ormai la partecipazione,la decisione,la volontà popolare diventano sempre meno determinanti per eleggere i...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!