Civm 2018, Si parte dal Nevegal e ci saranno anche i fasanesi al via

di Redazione Sport sabato, 5 maggio 2018 ore 08:30

Grande attesa per Leogrande e la sua Osella e luci della ribalta anche per il "doctor" al volante dell'Honda

BELLUNO – Ci siamo il Civm 2018 si appresta a dare il semaforo verde alla prima autovettura. Il circus automobilistico degli amanti della lotta contro il tempo ha messo le tende al Nord con la 44esima edizione della Nevegal, competizione organizzata dalla Tre cime promotor. Le classiche verifiche sportive e tecniche hanno portato ai nastri di partenza 234 concorrenti, ma non dimentichiamo che qui ci sono anche le autostoriche.

Si parte da Belluno, ma guardando alla Coppa Selva di Fasano che rappresenta la terza prova del campionato italiano velocità in salita, prevista per il week end del 9 e 10 giugno. Sono 12 le gare complessive del campionato e come sempre ci sarà un bel gruppo di piloti fasanesi pronti a dare battaglia. Come sempre non tutti debuttano alla prima prova, ma sul tracciato del Nevegal il nome Fasano tra gli iscritti c’è.

Innanzitutto c’è la scuderia Fasano corse che si presenta al debutto con quattro piloti. Sul percorso storico che quest’anno apre le danze per il campionato, la scuderia fasanese sfodera le armi e si presenta con il veterano Franco Leogrande, alla guida di una performante Osella PA2000 curata dal team Dalmazia. A bordo della Porsche Gt3 in gruppo GT ci sarà Giuseppe Cardetti, al debutto in salita con questa vettura provata alla prima gara del trofeo del Levante.

Segue a ruota un’altra gradita conoscenza delle salite, Andrea Palazzo che quest’anno effettua un salto di categoria, portandosi in E1 Italia 1600 Turbo, a bordo della Peugeot 308 Cup, provata in pista a Franciacorta direcente. Infine un gradito rientro in Civm, Rino Tinella con la più piccola berlinetta francese, la Peugeot 106, in gruppo A1600. Ma i piloti nostrani al via nel debutto del Civm non finiscono qui.

Ci sarà anche Teo Furleo con una Peugeot 106 di gruppo Racing Start in classe 1.6 con i colori della Scs Motorsport di Castellana Grotte. Tra le Bicilindriche ci sarà anche l’inossidabile Domenico Tinella al volante di una Fiat 500 nelle 700 gruppo 5, portacolori della Apulia corse.

A completare il quadro dei fasanesi non poteva mancare Angelo Loconte, da quest’anno con lo pseudonimo “The doctor”, al volante della collaudata Honda Civic nel gruppo N 2000, correndo per i colori della Epta motorsport di Pezze di Greco.

Il calendario prevede le prova al via nella mattinata di oggi con inizio alle ore 9:30, per la gara domani alle ore 9.

Tempo stimato di lettura: 1'

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • monopoli stefano

    ...incredibile realtà, zona monti-Laureto idem con patate (viale Milellla) strada in alcuni punti rattoppata dai residenti, e si, ogni anno ci si...

    Mostra articolo