Civm, Montanaro e Liuzzi pronti al debutto sui tornanti di Verzegnis

di Redazione Sport giovedì, 24 maggio 2018 ore 05:35

La scuderia Fasanocorse cala i suoi pezzi da novanta dopo aver mostrato le ughie con il veterano Leogrande al Nevegal

VERZEGNIS (Ud) – A tutta velocità verso la Coppa Selva di Fasano, valevole come terza prova del Campionato italiano velocità della montagna. Nel prossimo week end le luci della ribalta si accendono sul tracciato friulano della Verzegnis-Sella Chianzutan, competizione internazionale giunta alla sua 49esima edizione.

 

Tante le iscrizioni per l’evento ed ovviamente non possono mancare i piloti nostrani. Tra le iscrizioni, raccolte già le conferme di tutti i protagonisti più attesi e si segnalano diverse novità di elevato interesse tecnico e sportivo, con tutte le tipologie di auto da corsa presenti.

 

Ai nastri partenza ci sarà la gloriosa scuderia Fasano corse che questa volta si presenta al via con sette piloti, dopo i fasti del debutto sui tornanti del Nevegal. Al via della gara ci sarà Francesco Leogrande con la Osella PA2000 in gruppo E2-SC curata dal team Dalmazia, che forte di un terzo posto assoluto e secondo di classe dopo la prima apparizione, punta ad una maggiore affidabilità per mettere a nudo tutta la sua classe. Ci sarà anche Giuseppe Cardetti, al volante di una Porsche Gt3 nel gruppo GT, come anche Andrea Palazzo in E1 Italia 1600 turbo, su Peugeot 308 Cup, entrambe gestite dalla Ac Racing.

 

Spostandoci nel gruppo A risponde presente anche Rino Tinella con la Peugeot 106, curata dalla Samo Competition, che tenterà di confermare quanto di buono fatto alla prima uscita. Al debutto il pilota Gianni Angelini che si presenta su Radical SR4 1600 in gruppo E2-SC, curata da Autosport Sorrento.

 

Altra novità è data dal rientro di Oronzo Montanaro in gruppo Racing Start Turbo sulla Mini Cooper Jcw, che, dopo una stagione dedicata alle minicar. Infine, ciliegina sulla torta, farà parte del gruppone della scuderia fasanese anche Giacomo Liuzzi, campione italiano nel 2016 e vice campione nel 2017 in RS Turbo, da quest’anno in RS Plus, sempre a bordo di una nuova Mini Cooper Jcw, sotto i colori del team Ac Racing, che curerà entrambe le auto.

 

La lotta contro il tempo si infamma lontano da Fasano, ma di certo sarà l'aperitivo di quello che succederà nel secondo week end di giugno con la gara nostrana che già ha accesso i motori dell'organizzazione per un'evento da ricordare.

 

Tempo stimato di lettura: 1'

 

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • Bianco Romano

    Usiamo il giusto linguaggio: i "punti" esistono a basket e a pallavolo, NON a pallamano. A pallamano esistono esclusivamente le RETI

    Mostra articolo