Coppa Selva di Fasano, 3 le ordinanze emesse dal sindaco Francesco Zaccaria

di Redazione Go Fasano sabato, 9 giugno 2018 ore 06:42

Il tutto in occasione del grande evento di oggi e domani

FASANO - In occasione della cronoscalata automobilistica 61^ Coppa Selva di Fasano, il sindaco di Fasano, Francesco Zaccaria, ha emesso tre ordinanze per limitare disagi e tutelare al pubblica incolumità. Oltre alla chiusura di tutte le scuole, nella giornata di sabato 9 giugno il mercato del contadino è spostato in largo don Tonino Bello poiché piazza Palmina Martinelli, sito abituale, sarà occupato dai box delle varie scuderie automobilistiche.

Inoltre il sindaco, quale misura di carattere cautelare e preventiva, su suggerimento della Commissione Provinciale di Vigilanza sui luoghi di Pubblico Spettacolo, ha adottato un’ordinanza che vieta la  vendita di bevande in contenitori di vetro o alluminio, lungo tutto il percorso della cronoscalata, prevedendo in sostituzione, la vendita delle bibite in contenitori di carta o plastica; il divieto riguarda anche l’introduzione di tali contenitori da parte del pubblico.

“La corsa - dichiara il sindaco Zaccaria - per i fasanesi è una grande festa sportiva ed è un evento di notevole richiamo per gli appassionati di tutta Italia; in questo fine settimana la chiusura di alcune strade e la deviazione del traffico inevitabilmente creerà qualche disagio agli automobilisti. Invitiamo loro a seguire le indicazioni predisposte dal Comando di Polizia Locale che in questi giorni è  costantemente impegnato per garantire la sicurezza degli automobilisti ed alleviare i disagi.

lAi residenti e ai villeggianti che dimorano nei pressi del percorso, va l’invito a godere dell’evento nonostante le limitazioni che inevitabilmente dovranno affrontare per qualche ora. Inoltre – aggiunge il sindaco - al pubblico va l’invito a rispettare le indicazioni poste sul percorso di gara non sostando nei luoghi vietati e a seguire le indicazioni dei commissari di gara i quali operano per tutelare la loro sicurezza e quella dei  piloti. Se ciascuno farà la sua parte, con qualche piccola rinuncia e rispettando le regole, tutti potremo godere dello spettacolo sportivo che  da oltre 70 anni porta alto il nome della nostra città nel mondo motoristico nazionale”.

 

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • Bianco Romano

    Usiamo il giusto linguaggio: i "punti" esistono a basket e a pallavolo, NON a pallamano. A pallamano esistono esclusivamente le RETI

    Mostra articolo