Ancora azzurro per Marco Pignatelli

di Dario Marasciulo giovedì, 13 ottobre 2011 ore 01:12
L’atleta della Junior Fasano convocato nella Nazionale Allievi

Marco Pignatelli della Junior Fasano

FASANO- È arrivata l'altro ieri (martedì 11 ottobre) l’importante riconferma per uno dei migliori talenti sportivi che Fasano ha da offrirci. Marco Pignatelli, terzino sinistro classe ’95, in forza alla Junior Fasano, è stato richiamato nel team degli “azzurrini” della pallamano per il suo secondo anno. Tra i diciotto convocati, tutti classe 1994-95, Pignatelli sarà l’unico fasanese a vestire i colori della Nazionale, guidata dal Commissario Tecnico Franco Chionchio e impegnata già dal prossimo 16 ottobre a Lignano Sabbiadoro, per il primo raduno stagionale della Nazionale Allievi, che apre di fatto il percorso di preparazione in vista del “Mediterranean Handball Championship” in programma nel febbraio 2012. Le giovani promesse della Handball italiana sosterranno tre gare amichevoli, rispettivamente contro Sanfiorese (A2M), Cellini Padova (A2M) e Pallamano Oderzo (A1M). La chiusura del raduno è prevista per il prossimo 20 Ottobre, con appuntamento rinviato al successivo impegno internazionale.

“È sempre un onore ricevere una convocazione in nazionale – commenta entusiasta Pignatelli - credo che per ogni atleta, di qualsiasi sport, sia uno dei traguardi più ambiti in assoluto. Per me è doppiamente un onore perché ho l’occasione di portare in alto il nome di Fasano e della Junior, la società che mi ha permesso di crescere e di allenarmi con determinazione”. Un emozione sempre forte, quindi, che permane nonostante questa sia per lui la seconda convocazione. “Conosco bene i miei compagni di squadra. È da un anno che giochiamo insieme in nazionale e in più occasioni ci siamo scontrati nei campionati nazionali tra le varie società. Sono ragazzi stupendi, cosi come tutto lo staff della squadra nazionale.

A proposito dello staff, l’handballer liceale conclude: “Per quanto riguarda il mister sono certo che quasi la totalità dei ragazzi che come me praticano questo sport pagherebbe pur di essere allenato dal tecnico Franco Chionchio, un giocatore che ha scritto la storia della pallamano. Ma non solo, devo ammettere che qui a Fasano, dopo tre anni e mezzo di duro lavoro, questo traguardo è da condividere con mister Branko Dumnic, tecnico preparato e trascinatore per l’intera squadra”.

Ancora un vanto per Fasano, un giovanissimo atleta che dovrebbe ricevere il sostegno e il lustro dell’intera cittadinanza, troppo spesso impegnata ad occuparsi di sport di categoria minore, senza pensare che la vera esigenza si riconferma quella di costruire un edificio all’altezza dei nostri talenti, troppo spesso caduti nell’oblio di una mancata gratificazione.



Tempo stimato di lettura: 2’50’’

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • pastore giovanni

    La situazione è ormai diventata fuori controllo.Sono tanti i furti,in abitazioni e fuori,i cui responsabili non sono mai stati trovati.Il cittadino...

    Mostra articolo
  • pastore giovanni

    Una manifestazione di sensibilizzazione per una guida corretta e sicura,senza dubbio, da lodare.Ma si parla di sicurezza stradale di cui non può...

    Mostra articolo



Login

Se non sei iscritto, registrati subito!