Serie A1, Crisi di risultati e gioco per la Junior Fasano: parla la società

di Tommaso Vetrugno martedì, 6 marzo 2018 ore 15:15

"Oggettivamente non è un buon momento, ma la squadra saprà rispondere con i fatti nella corsa scudetto"

FASANO – Non è un buon momento per la Junior Fasano che è reduce da due scivoloni di fila nella Poule play off che stanno minando il cammino dei biancazzurri verso lo scudetto. La rotonda sconfitta di sabato scorso, in casa contro il Pressano (24-21), ha amplificato un momento di crisi di risultati e di gioco.

“Oggettivamente – afferma Angelo Dicarolo, general manager della Junior Fasano – è un momento delicato per la squadra e la stessa società. Del resto quando si raggiungono certi livelli diventa sempre più difficile confermarsi giornata dopo giornata. I risultati non ci stanno dando ragione, ma allo stesso tempo è lampante che il rendimento della squadra non rispecchi quello che è il potenziale del gruppo. Negli scorsi giorni ho voluto incontrare il tecnico e gli stessi giocatori per capire quelle che sono le difficoltà che stanno incontrando. La società è vicina alla squadra ed è ottimista che riuscirà a riprendere subito la marcia”.

Una crisi partita già nei quarti della Final eight di Coppa Italia e poi amplificatasi nelle successive gare, fino ad arrivare all’ultimo scivolone, quello interno che ha portato i trentini a violare il fortino della Junior Fasano, dopo un lungo periodo.

“Sono situazioni che possono succedere – continua – allo stesso tempo dobbiamo ammettere che i fattori sono molteplici, a partire dalle condizioni di forma di alcuni giocatori che ancora non si sono ripresi al completo dagli infortuni e non ultimo l’inserimento dell’ultimo arrivato che non è entrato a pieno nel gioco della squadra”.

Una società che fa quadrato intorno al gruppo, dando conferma piena a tutti e mettendo la squadra nella condizione di lavorare serenamente per riprendere la marcia verso i play off scudetto.

“C’è tempo per recuperare – conclude Dicarolo – e sono più che sicuro che la squadra dirà la sua nella lotta per lo scudetto, fermo restando che come sempre quello che conta è uscire dal campo con la maglia sudata, sintomo di aver dato tutto per lo scopo”.

Tempo stimato di lettura: 1' 20"

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • Galasso Cosimo

    Voi pensate sepre a sistemare le strade piu pericolose sono daccordissimo ogni tanto pero fateni un giro fasano ostuni statale 16 ai birdi dellle...

    Mostra articolo