Il capitano Messina operato d'urgenza per l'incidente di gioco ora sta bene

di Tommaso Vetrugno domenica, 27 maggio 2018 ore 10:50

Nella notte il giocatore della Junior Fasano è stato sottoposto ad intervento chirurgico per la frattura delle costole con asportazione della milza

MARTINA FRANCA - Non è stata una giornata di festa a tutti gli effetti per il capitano Flavio Messina che in seguito all'incidente di gioco accaduto nel primo tempo della Gara tre della finale scudetto con il Conversano è stato costretto a fare ricorso alle cure ospedaliere al termine dell'evento. I medici gli hanno riscontrato una doppia frattura, anche scomposta, ed hanno ritenuto opportuno operare per asportare la milza.

La notizia ha fatto subito il giro della città, tanto che nella tarda nottata non pochi sono stati i tifosi che hanno raggiunto l 'ospedale "Valle d'Itria" di Martina Franca per stare vicino al capitano della Junior Fasano. Li c'era una folta delegazione della società, oltre a tutto lo staff medico, che hanno seguito da vicino l'evolversi della situazione.

Ora sta bene e sarà costretto a rimanere in reparto per qualche giorno, anche se il "gladiatore" biancazzurro vuole già abbandonare il presidio ospedilero per festeggiare lo scudetto appena conquistato.

Il capitano Messina ha mostrato ancora una volta di mettere al primo posto il suo attaccamento alla maglia biancazzurra, al di là delle evidenti difficoltà fisiche, stringendo i denti e decidento di rientrare in campo nella seconda frazione di gioco, pur di dare un apporto decisivo alla squadra. Di certo quella di Martina non sarà una finale scudetto (LEGGI QUI) che passerà inosservata per Messina, ma anche per gli stessi tifosi che sui social gli stanno già tributando tutta la propria vicinanza al particolare momento, esaltando la sua fasanesità doc.

Tempo stimato di lettura: 1'

 

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • Renna Andrea

    vorrei che ogni tanto l'mministrazzione comunale,andasse a fare un giro d'ispezione nelle strade di via Adami,via st Antonio e dintorni

    Mostra articolo