Serie A1, La Junior passeggia in casa contro il Bologna

di Redazione Sport martedì, 4 dicembre 2018 ore 23:04

Nell'anticipo della 12esima giornata, giocato in un turno infrasettimanale, i biancazzurri liquidano in scioltezza il fanalino di coda FOTOSERVIZIO

Acqua&sapone Junior Fasano-United Bologna: 24-17 (12-8)
Acqua&sapone Junior Fasano: Corcione (2), Angiolini (4), Notarangelo (2), Bronzo (1), Palmisano, Radovcic (5), Messina, Fovio, Bargelli (1), Ernandes, Knezevic (2), Pugliese (2), Vinci, Gallo (2), Donoso (2), Venturi (1). All. Ancona.
United Bologna: Leban, Bonassi (1), Nardo (1), Garau (2), Pasini (2), Kovacevic, Rossi, Racalbuto (2), Tedesco M. (1), Mula, Norfo (2), Martini (1), Riccardi (1), Cimatti (2), Santolero (1). All. Tedesco.
Arbitri: Cardone e Cardone.

FASANO – Tutto secondo le attese della vigilia nell’anticipo della 12esima giornata con la Junior Fasano impegnata in casa contro il fanalino di coda dell’United Bologna nella serata di martedì. I biancazzurri si impongo in scioltezza al termine di una gara che non ha mai messo in dubbio il potenziale dei padroni di casa.

Una vittoria che permette ai ragazzi di coach Ancona di balzare momentaneamente al quinto posto, ma di certo il recupero del Pressano, impegnato sul campo del MFoods Carburex Gaeta nella sfida valevole come nona giornata, sarà importante per capire il reale distacco dalla zona play off, dato che il piazzamento dei trentini rappresenta, al momento, l’ultimo posto valido.

In gara il tecnico Ancona cambia qualcosa nel roster preferendo da subito Angiolini sulla linea dei terzini, mentre Notarangelo si destreggia tra i titolari. In campo Radovcic e Bronzo, vanno sugli esterni, Angiolini completa la linea dei terzini con Knezevic e Venturi, mentre Natarangelo prende il posto del pivot Bargelli in fase difensiva, in porta il solito Fovio.

In cronaca subito con la testa in avanti la Junior Fasano che al 9’ registra il primo strappo degno di nota con un +3 (5-2). Il gap dagli emiliani è destinato ad ampliarsi al 16’ con Venturi che porta il tabellone di gara sul 8-4, siamo sul +4 e sarà questo il massimo distacco della prima frazione. Sul punteggio di 12-8 si va al riposo.

Nella ripresa la musica non cambia con i locali che scavano il definitivo solco dagli avversari al 16’ con un +7 (17-11) che si commenta da solo. Coach Ancona da spazio anche ai ragazzi seduti in panca ed arrivano le reti di Gallo che con Notarangelo saranno le piacevoli sorprese della partita, sul piano del gioco e dell’impegno profuso.

Ora l’attenzione va al prossimo impegno, quello di sabato, che vedrà i biancazzurri di scena in esterno sul campo del Metelli Cologne per chiudere il mini-ciclo di tre gare in soli otto giorni, prima della lunga pausa che porterà al big match di fine anno, il 23 dicembre, con la finale della Supercoppa italiana, primo trofeo in palio della stagione, con la Junior Fasano che dovrà vedersela con il Pressano a Salerno.

Classifica A1
Bolzano 19; Conversano 15; Cassano Magnago 14; Pressano 13*; Acqua & Sapone Junior Fasano 12**; Banca Popolare di Fondi 11; Ego Siena e Brixen 10; Trieste 9; Metelli Cologne 8; Alperia Merano 7; MFoods Carburex Gaeta* e Cingoli 5; Bologna United 2**
*una partita in meno **una partita in più

(fotoservizio Mario Rosato)

Tempo stimato di lettura: 1'  20"

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • pastore giovanni

    Non entro nel merito delle opinioni politiche della maggioranza e della opposizione.Ma ,se è vero,che c'erano CONSIGLIERI COMUNALI CHE USCIVANO...

    Mostra articolo