Serie C femminile, La Podio Fasano affonda il Bari nella prima sfida play off

di Redazione Sport domenica, 13 maggio 2018 ore 05:59

Una prestazione superlativa permette alle ragazze di coach Guglielmi di partire con il piede giusto negli spareggi promozione - FOTOCRONACA

Volley Podio Fasano-Primadonna Bari: 3-1
(25-16; 25-17; 17-25; 25-22)
Volley Podio Fasano: De Araujo Souza, Cofano, Ciaccia, D’Onofrio, Semeraro, Convertini, Grassi, Di Fronzo, Caprari, Polignano, Laterza, Palmisano. Guglielmi.
Arbitri. Scarciglia e Marsano.

FASANO – Parte con il piglio giusto la sfida play off con una Podio Fasano che fa valere il proprio fattore campo, sfoderando un’ottima prestazione che ha permesso di concedere poco o nulla alle quotate avversarie della Primadonna Bari. Un avvio arrembante permette alle biancazzurre di coach Domenico Guglielmi di imporre il ritmo ed il gioco, spiazzando le avversari che sulla carta partivano con i favori del pronostico.

Subito a segno nel primo set, mostrando un’ottima tenuta difensiva, ma principalmente adottando una pallavolo efficace che ha messo subito in difficoltà le ospiti, incapaci di reagire ed in difficoltà anche sui basilari. L’onda lunga del successo in avvio di partita ha permesso di incamerare anche il secondo set che ha portato le ragazze fasanesi ad un passo dalla vittoria, tra l'incredulità delle baresi.

“Sono soddisfatto – afferma il presidente Renzo Abete – per una vittoria che corona nel migliore dei modi la nostra prima stagione in serie C. Ho visto una squadra che ha lottato su ogni palla riuscendo a far divertire il numeroso pubblico presente sugli spalti. Credo che proprio la presenza dei tifosi sugli spalti sia stata la nostra seconda vittoria”.

Le baresi, ricordiamo si sono classificate al secondo posto della regular season nel girone A, hanno provato, più con l’orgoglio che con l’ordine di gioco, a riaprire la gara conquistando il terzo set, ma la giusta strigliata di coach Guglielmi alle sue ragazze ha rimesso in careggiata le biancazzurre che pur soffrendo nel successivo gioco hanno portato a casa un vittoria di peso in chiave passaggio di turno.

Indubbiamente la qualificazione alla fase successiva non è ancora conquistata e mercoledì prossimo sarà battaglia a Bari, dove si dovrà difendere con i denti un prezioso 3-1. Un’impresa possibile, ma solo se la squadra si esprimerà ai livelli visti nei primi due set.

(fotoservizio Mario Rosato)

Tempo stimato di lettura: 1' 20"

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • pastore giovanni

    È ormai diventata una frequente alternanza di notizie che ci presentano questa realtà: da una parte c'è chi non ha voglia di perdere l'abitudine di...

    Mostra articolo