Torre Canne e le sue bellezze naturali

di Redazione Go Fasano venerdì, 29 luglio 2011 ore 10:39
Il fascino delle dune e delle cure termali in un grazioso borgo marinaro


A circa 8 km da Fasano, sorge Torre Canne, un grazioso borgo di pescatori dalle vaste spiagge di finissima sabbia bianca, luogo di villeggiatura per molti fasanesi ed abitanti del circondario e , grazie alla presenza di massiccia di hotel, anche importante meta turistica.
Il litorale rientra nel Parco Regionale delle Dune Costiere, che dal 2006 si occupa di tutelare la zona. Le dune sono, infatti, un habitat favorevole alla Macchia Mediterranea, particolare tipo di vegetazione in cui è possibile osservare, in alcuni periodi dell’anno, una grande varietà di uccelli migratori. Alle spalle delle dune, si trovano alcune zone umide, laghetti e canneti. Questi ultimi, assieme al caratteristico ed imponente faro che, con fasci di luce intermittente, segnala ai marinai la presenza del borgo, danno il nome alla frazione (Torre Canna appunto).

La notorietà del luogo è dovuta, tra le altre cose, alla presenza di un’importante stazione termale, che dal secondo dopoguerra sfrutta alcune fra le numerose fonti di acqua salso-bromo-ionica presenti (l’àcque de Criste, in dialetto locale), sorgenti da cui sgorga acqua freddissima, utilizzata nei trattamenti. Alle Terme di Torre Canne è annesso un albergo quattro stelle aperto da aprile a novembre.

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • pastore giovanni

    Non entro nel merito delle opinioni politiche della maggioranza e della opposizione.Ma ,se è vero,che c'erano CONSIGLIERI COMUNALI CHE USCIVANO...

    Mostra articolo